La prima reazione all’intervista bomba di Harry e Meghan: l’inchiesta del Ministero

Continuano le polemiche riguardanti le dichiarazioni di Harry e Meghan ai microfoni di Oprah Winfrey, nota giornalista americana. Oltre al polverone mediatico, in queste ore, anche nel mondo politico si è generato un vero e proprio terremoto. Harry avrebbe anche rivelato il ruolo della Regina Elisabetta e del principe Filippo alla giornalista lontano dalle telecamera

Harry e Meghan

Dopo le sconcertanti dichiarazioni dei duchi del Sussex anche il mondo politico si è espresso in merito alla vicenda. In particolare, il partito laburista ha fatto una specifica richiesta a Buckingham Palace, mentre la ministra ombra dell’istruzione, Kate Green, ha parlato di dichiarazioni angoscianti.

La richiesta del partito laburista dopo le accuse di Harry e Meghan

Il partito laburista ha chiesto a Buckingham Palace che sia avviata un’indagine in seguito alle accuse di razzismo da parte di Meghan contro un membro della famiglia reale non identificato.

Per Kate Green, ministro ombra dell’educazione, si tratta di accuse angoscianti. A Sky News, in particolare, ha voluto sollecitare l’adozione di provvedimenti, sottolineando la necessità di trattare le accuse di razzismo con grande serietà e con la dovuta attenzione.

Sono sicura che il palazzo ci penserà molto attentamente“, ha dichiarato la Green ribadendo anche che  il razzismo non può essere giustificato in nessuna circostanza, di conseguenza, è necessaria un’indagine per indagare sulle accuse fatte dai duchi di Sussex.

La ministra fa riferimento alle dichiarazioni di Meghan secondo le quali il suo primogenito avrebbe subito i pregiudizi della Famiglia Reale a causa dell’etnia afroamericana.

In particolare, la Markle ha confessato che, durante la sua gravidanza, le era stato riferito che al piccolo non sarebbe andato nessun titolo e gli sarebbe stata “garantita la sicurezza”.

In sostanza, come lei stessa ha detto a corte c’era non poca preoccupazione in merito al colore della pelle di Archie.


Leggi anche: HARRY E MEGHAN DA OPRAH, LA LORO VERITA: DAL MATRIMONIO SEGRETO, AL RAZZISMO CONTRO IL FIGLIO, AL SUICIDIO


Sempre dal mondo politico, Vicky Ford, del governo di Johnson, ha dichiarato che alla luce delle affermazioni di Harry e Meghan è necessario che ognuno lavori per fermare il razzismo sottolineato che nella società  “Non c’è posto per il razzismo“.

Il ruolo della Regina e del principe Filippo 

Nella vicenda non sarebbero coinvolti la regina Elisabetta e neppure il principe Filippo. Questo, infatti, è quanto Harry ha riferito alla giornalista Oprah Winfrey lontano dalle telecamere.

Tuttavia, proprio la donna ha specificato che il duca di Sussex non le ha voluto rivelare l’identità della persona che avrebbe perpetrato questa condotta, ma che le ha chiesto di rendere noto che la nonna Elisabetta e il nonno Filippo non c’entrano con le accuse emerse in queste ore contro Buckingham Palace.

Ad ogni modo, nel corso dell’intervista di Oprah Winfrey ad Harry e Meghan sono stati trattati diversi argomenti. Oltre alle accuse dei razzismo, infatti, la coppia ha voluto rendere noti alcuni dettagli in merito al rapporto di Meghan con Kate Middleton che pare averla fatta piangere, e sul loro matrimonio.

La coppia, infatti, stando ad alcune indiscrezioni, prima del matrimonio celebrato dinanzi al mondo si erano già sposati qualche giorno prima, in gran segreto.


Leggi anche: HARRY E MEGHAN E L’ADDIO ALLA FAMIGLIA REALE: QUANTO E COME GUADAGNANO


Unimamme cosa ne pensate della vicenda?