Chiara Ferragni preoccupata lancia un appello: “ragazze proteggetevi”

Chiara Ferragni prende spunto dalla cronaca per lanciare un appello rivolto a tutte le donne.

servizio sos
Emergency sos – fonte chiaraferragni- Instagram

Unimamme, l’8 marzo è trascorso da poco, ma la cronaca, purtroppo non ci risparmia di dover riflettere sul tema della sicurezza delle donne nelle strade.

Un caso, in particolare, ha colpito l’opinione pubblica internazionale, mobilitando anche l’influencer Chiara Ferragni che ha pubblicato delle storie a questo proposito sul suo profilo Instagram.

Scopriamo che cosa è successo.

Donna scomparsa: interviene Chiara Ferragni

La cittadina inglese 33enne Sarah Everard è scomparsa letteralmente nel nulla alle 21.30 del 3 marzo scorso.

Il 10 marzo sono stati rinvenuti dei resti umani non ancora identificati, ma che potrebbero appartenerle, in un bosco del Kent, a sud est di Londra.

Per la sua scomparsa è stato arrestato un poliziotto di nome Wayne Couzens, a ogni modo la sconvolgente vicenda ha acceso un enorme dibattito dibattito sui disagi e gli abusi subiti dalle donne.

Sarah Everard infatti, stava semplicemente tornando a casa. Sul web e anche dal vivo sono sorte diverse iniziative sul tema della sicurezza delle donne per le strade.

Come accennato, su questo argomento è intervenuta anche Chiara Ferragni che nelle su storie ha promosso una funzione dello smartphone Apple che può aiutare le donne quando si trovano in una condizione di pericolo e sono sole per strada.


LEGGI ANCHE: CHIARA FERRAGNI E’ PRONTA PER IL PARTO, ECCO COME SI E’ PREPARATA LA MAMMA PIU’ FAMOSA DEL WEB


L’imprenditrice digitale ha iniziato con un post diventato virale dell’attivista Harriet Johnson.

Ecco cosa dice:

“ogni donna che conoscete ha percorso una lunga strada.

Ha rifatto la strada all’indietro.

Ha finto di oziare davanti a un negozio.

Ha tenuto in mano le chiavi.

Ha fatto una finta telefonata.

Ha svoltato un angolo e ha corso.

Ogni donna che conoscete è tornata a casa spaventata.

Ogni donna che conoscete”.

Come commento Chiara Ferragni ha aggiunto: “sono shockata per ciò che è accaduto a Londra a Sarah Everard. Questo è vero: dobbiamo cambiare le cose in meglio, per le donne”.

Per questo l’influencer, presto mamma di una bambina, promuove una funzione di emergenza: Emergency SOS che consente di chiamare il numero di emergenza nazionale cliccando 5 volte sul tasto stand by.

Così facendo, come ci ricorda anche Chiara Ferragni l’iPhone emette un suono acuto, poi  fa un conto alla rovescia fino a 3 e a quel punto chiama i servizi di emergenza e invia un messaggio ai tuoi contatti di emergenza allertandoli della situazione.

emergency sos
Emergency sos – fonte chiaraferragni- Instagram

L’influencer ci esorta ad attivarlo sul nostro iPhone quando ci sentiamo spaventate o in pericolo.

E’ molto importante che lo attiviate tutti, perché in una situazione di pericolo vi  permette di chiamare il 112 molto velocemente e mandare un sms ai vostri contatti, basta andare su SoS Emergency e lì poi ci sono tutte le istruzioni”.

Non è la prima volta che la nota influencer fa suo un tema sociale, per esempio in occasione della Giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne aveva condiviso una riflessione.

Se però volete saperne qualcosa in più su questa funzione, sappiate che anche il sistema Android la consente, ma in modo leggermente diverso. Android non ha una funzione tutto in uno, ma consente servizi simili.

  • andate sul lock screen
  • cercate il nome emergency sul fondo del lock screen
  • date un colpetto
  • date un colpetto su Emergency information e poi sul simbolo della matita.
  • vi si chiederà di inserire il Pin o il codice
  • questo vi farà accedere all’Emergency screen dove potete aggiungere le informazioni dei vostri contatti personali che volete siano allertati.

E’ da ottobre che con l’IOS11 partono molte chiamate accidentali al numero di emergenza, così almeno segnala la CBS.

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni – fonte chiaraferragni- Instagram

Questo fa perdere molto tempo alle forze di polizia.

“Quasi tutte le chiamate accidentali provengono da dispositivi Apple, con un aumento consistente a partire da ottobre“.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questo messaggio?