Se lo conservi nel frigo hai sempre sbagliato e ti spiego anche il perché

Se anche tu l’hai fatto, sappi che hai sempre sbagliato conservarlo nel frigo: il motivo ti lascerà davvero senza parole.

È una delle regole principali della cucina: non si butta mai via nulla! E se proprio recentemente vi abbiamo spiegato com’è possibile dare una seconda vita al pane raffermo, adesso non possiamo fare a meno di spiegare cosa ci sia di sbagliato dietro ad un’abitudine che tutti hanno. Siamo certi che in tantissimi, infatti, sono soliti conservare del limone nel frigo una volta tagliato a metà e non usato per intero, ma sapete che dietro a questo ‘gesto’ si nasconde un errore incredibile?

frigo
Alimenti frigo. Credits: Canva

Senza alcun dubbio, sarà capitato a tutti di utilizzare un limone per condire l’insalata, di averlo tagliato a metà, di non averlo utilizzato per intero e di averlo messo nel frigo per evitare che andasse a male. Si tratta di una ‘routine’, come dicevamo poco fa, che in tantissimi mettono in pratica per evitare che questo prezioso agrume diventi marcio. Dietro a questa abitudine, però, si nasconde un imperdonabile errore. Curiosi di saperne il motivo? Scopriamolo insieme.

Non conservare mai più il limone nel frigo: non immagini nemmeno cosa succede

È proprio vero: la cucina è uno di quei campi dove non si smette mai di imparare! Avreste mai immaginato, ad esempio, che le foglie dei broccoli non si buttassero ma che, invece, potessero servire per altro? Noi assolutamente, ma da quando l’abbiamo scoperto non perdiamo occasione di cucinarle in questo modo! A stravolgere completamente le nostre abitudine e, siamo certi, anche le vostre, è anche questo che abbiamo appena scoperto! Anche voi, infatti, siete abituati ad conservare il limone nel frigo appena aperto? Anche noi, ma a quanto pare sembrerebbe che sia un vero e proprio errore! Siamo certi che anche voi appena sentirete perché non bisognerebbe mai conservare un limone nel frigo, cambierete idea e non lo farete più.

Se da una parte, il limone conservato nel frigo può catturare tutti i cattivi odori e lasciare un profumo di fresco e pulito. Dall’altra, non si può fare a meno di notare quanti microbi e batteri attragga! Lasciato lì senza una minima protezione, il limone cattura tutto quello che c’è nell’aria e, quando si va a premere per condire insalate o altro, non fa altro che rilasciare i microbi ‘imprigionati’ nel piatto. Da qui, quindi, si capisce chiaramente perché questo è un gesto che non deve mai essere fatto.

Come si può conservare allora?

Assodato che non bisogna assolutamente sprecare nulla, vi consigliamo di conservare il limone aperto nel frigo, ma all’interno di un recipiente ermetico coperto di acqua. In questo modo, l’agrume sarà sempre idratato e conserverà i suoi principi attivi.

limone frigo
Conservare limone. Credits: Canva

Avreste mai immaginato una cosa del genere?