I pannelli solari per l’energia elettrica sono una scelta conveniente? Cosa c’è da sapere

I pannelli solari per l’energia elettrica sono una scelta conveniente? Cosa c’è da sapere sull’impianto e il suo utilizzo.

Prima la pandemia, poi il ritorno della guerra in Europa: il periodo storico che stiamo vivendo è tra i più bui di sempre e le conseguenze sono notevoli anche da punto di vista economico. L’aumento dei prezzi interessa, ormai, ogni settore produttivo, ma le stangate più pesanti per gli italiani arrivano attraverso le bollette. È per questo motivo che, in molti, si stanno adoperando per trovare soluzioni alternative e metodi per risparmiare il più possibile.

pannelli solari
Pannelli solari sul tetto ( Credits Canva)

Di trucchetti per ridurre i consumi di energia in casa ve ne abbiamo svelati diversi, ma c’è una soluzione ben più consistente che si sta facendo sempre più largo: l’installazione dei pannelli solari. Proprio in ragione della crisi economica, in molti stanno pensando di utilizzare questa soluzione alternativa per sfruttare l’energia solare e ricevere una bolletta più leggera. Prima di procedere all’installazione, però, ci sono alcune cose che dovresti sapere: è davvero così conveniente?

Pannelli solari, quanto si risparmia e tutto quello che c’è da sapere sull’installazione

Parola d’ordine: risparmiare. È quello che ogni italiano sta cercando di fare nell’ultimo periodo, decisamente nero per via dell’impennata delle bollette e del caro prezzi: anche fare la spesa in un comune supermercato è diventato complicato per molte famiglie. Che, per questa ragione, stanno pensando di risparmiare sulla bolletta energetica installando i pannelli solari a casa. Prima di procedere all’installazione, però, ci sono alcune informazioni che è bene conoscere.

Premettendo che esistono diversi tipi di pannelli, con caratteristiche e funzioni diverse, la prima riflessione da fare è la seguente: riuscirò a recuperare in poco tempo i soldi spesi per l’investimento? C’è, infatti, un ‘vincolo’ nell’utilizzo dell’energia prodotta dai pannelli: può essere utilizzata soltanto nelle ore di sole. Per questo motivi, bisognerebbe spostare la maggior parte dei consumi in quelle ore, durante le quali i raggi del sole battono sui pannelli. No a lavastoviglie e lavatrice di sera: i consumi ricadranno sulla rete elettrica nazionale e i tuoi pannelli saranno ‘inutili’. C’è la possibilità di acquistare una batteria, che conservi l’energia per poi utilizzarla in un secondo momento, ma il prezzo è notevole e, prima di scegliere di installarla, c’è bisogno di un’accurata valutazione.

Le spese per l’installazione dei pannelli solari sono notevoli ( si va dai 6 mila agli 8 mila euro), anche con l’aiuto del bonus fornito dal Governo, ma, se utilizzato nel modo più corretto, l’impianto riesce a far risparmiare anche il 50% di una comune bolletta elettrica. 

pannelli solari
Pannelli solari sul tetto ( Credits Canva)

Un risparmio davvero notevole! Non ti resta che rivolgerti a un professionista per valutare al meglio se e quale sia la scelta più idonea per te e per la tua famiglia.