Samantha MarkleSamantha Markle, sorella di Meghan, racconta a Barbara D’Urso alcuni retroscena sulla vita familiare della neo Duchessa di Sussex.

Samantha Markle non ci sta a passare per la sorellastra cattiva di Cenerentola. Secondo i media brittannici, lei e suo padre sarebbero colpevoli di bugie e sgambetti nei confronti di Meghan Markle. Ma la sorellastra della duchessa di Sussex, ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live, ci tiene a precisare una serie di punti.

Prima di tutto, Samantha assicura che, al contrario di quanto sostengono i tabloid inglesi, suo padre ha davvero avuto un infarto che gli ha impedito di partecipare al royal wedding e di accompagnare sua figlia Meghan all’altare: “Mio padre ha avuto veramente un attacco di cuore, ha avuto diversi attacchi. Non ho organizzato tutto io, è una follia di alcuni tabloid. Lui doveva andare al matrimonio, aveva anche scritto un discorso. Alla fine, tutto lo stress causato anche dai giornalisti gli ha provocato un infarto. Ed era un infarto vero. I giornali lo inseguivano sempre. Volevano ritrarlo in maniera assolutamente negativa. È una cosa triste”.

Thomas e Meghan MarkleSecondo Samantha, Meghan Marke avrebbe completamente tagliato i ponti con la sua famiglia da quando ha incontrato il principe Harry (mentre i tabloid sostengono che siano stati la famiglia e gli amici ad abbandonare Meghan): “Meghan ha una famiglia. Siamo sempre stati una famiglia normale – ha dichiarato la sorellastra -. Io soffro di disabilità ma mi sono laureata. Mia sorella viaggiava in tutto il mondo. I mass media hanno creato un contesto negativo sulla mia famiglia. Ho parlato con Meghan alla fine del 2015-2016. L’ho vista nel 2008 l’ultima volta, quando è venuta alla mia laurea. Meghan ha visto mio padre un paio di anni fa. Io soffro di sclerosi multipla e Meghan, naturalmente, lo sa. Non abbiamo mai chiesto niente. Per noi, conta essere una famiglia. Non sappiamo perché non ci contatti. Nemmeno con i parenti della madre. Tutto ciò è iniziato quando ha conosciuto il principe Harry. Non capisco perché non voglia chiamare suo padre. Mio padre si è così sacrificato per lei e lei continua a ferirlo”.

Samantha ci ha tenuto anche a sottolineare che certe illazioni sul suo conto sono del tutto errate: “Non ho mai detto che Meghan voleva sposare per forza un principe. Sui tabloid, il 99% delle cose che scrivono è falso. Ho visto le nozze di mia sorella in tv. Come può parlare di amore e perdono durante l’omelia del matrimonio senza il padre vicino? E’ una situazione che non ha senso. Lei mi disse che mi voleva bene. Ero contenta. Ma poi è scomparsa.

Mio padre le ha dato tutto, non è vero che è un alcolista. E’ un onesto cittadino. Tagliarlo fuori così dalla sua vita… Sta soffrendo terribilmente. E’ un uomo grandioso. E’ merito suo se Meghan ha avuto delle opportunità. Abbiamo vissuti momenti felici. Harry criceto? Non l’ho mai chiamato così… Quella su Twitter, era solo un’animazione scherzosa. Vorrei conoscerlo, certo. Spero in un lieto fine”.

E voi Unimamme a chi credete? La verità starà nel mezzo?