Vestirsi in gravidanza: ecco i consigli per il secondo trimestre

Vestirsi in gravidanza: ecco tutti i consigli per affrontare al meglio il secondo trimestre. Cosa indossare e cosa no in questi mesi.

Vestirsi in gravidanza (fonte unsplash)
Vestirsi in gravidanza (fonte unsplash)

La gravidanza è un periodo particolare per tutte le donne. Il corpo cambia, sia acquisiscono chili, gambe e piedi si gonfiano e anche il seno prende delle taglie in più.

Molte donne incinte però non vogliono assolutamente rinunciare al loro stile, anzi. E sempre di più sono le quasi mamme che vogliono sentirsi cool e alla moda.

Nei primi mesi di gravidanza – dal primo al terzo – ancora è possibile che i vecchi abiti possano stare bene o al massimo è necessario acquistare qualche vestito di una taglia in più. Come vi avevamo già precedentemente detto in un articolo.

Dal quarto mese in poi le cose iniziano a cambiare repentinamente perché il bimbo diventa grande e la pancia si vede molto di più. Così molte donne ricorrono ai vestiti premaman, ma spesso questi non corrispondono alle aspettative di una quasi mamma.

Infatti le collezioni premaman non sono sempre ben viste dalle donne incinte perché queste, puntando a farle sentire il più comode possibili, tralasciano il lato estetico e in questo modo, molte donne, non si sentono a proprio agio nell’indossarli.

Di recente vi avevamo parlato della collezione di Bianca Balti riferita proprio alle donne incinte e che ha riscosso un notevole successo.

Vestirsi in gravidanza: tutti i consigli per il secondo trimestre

Donna incinta (fonte unsplash)
Donna incinta (fonte unsplash)

Come ha dichiarato la stessa modella, l’idea di creare una linea premaman le è venuta in mente in base alla sua esperienza personale in quanto erano pochissimi i brand che mettevano insieme bel design e ottima qualità.

LEGGI ANCHE: Skincare in gravidanza: ecco come prendersi cura del corpo

Cosa che, oltre a lei, anche tante altre donne incinte hanno notato soprattutto nei mesi del secondo trimestre in cui la pancia si fa ogni giorno più visibile e da una settimana all’altra è necessario cambiare totalmente i propri vestiti.

Ma cosa indossare in questi mesi in cui i cambiamenti sono così repentini?

Di certo la parola d’ordine che tutte le donne incinte che stanno affrontando il secondo trimestre vogliono sentirsi dire è comodità. Infatti perché oltre alla pancia che cresce anche il resto del fisico inizia a subire dei cambiamenti importanti come: gambe gonfie e seno che si ingrossa.

Così gli abiti molto ampi vanno per la maggiore perché riescono a donare quella sensazione di confort che ogni quasi mamma vorrebbe.

LEGGI ANCHE: Osare ed essere “glamour” in gravidanza.

Oltre a questi si possono trovare dei vestiti con dettagli come ruches, nastri, bottoni, pieghettature, abiti a portafoglio che si modificano e si adattano ai cambiamenti del corpo. Inoltre queste fantasie danno la possibilità di mettere in bella mostra e valorizzare il pancione che dal quarto mese in poi comincia ad essere molto più visibile di prima.

Soprattutto per quanto riguarda gli abiti a portafoglio ne esistono tantissimi e di diversi modelli dai corti ai lunghi o alle semplici magliette, che, essendo estremamente comodi, consentono alla quasi mamma maggior movimento.

Insomma seguendo poche mosse anche in gravidanza e soprattutto in quei mesi in cui la pancia inizia a farsi vedere prepotentemente si riesce ad essere cool e alla moda come non mai.

E in ogni caso sbirciate sempre nell’armadio dei vostri compagni/mariti che qualcosa di molto interessante si trova sempre!

Donna incinta (fonte unsplash)
Donna incinta (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Mamme in passerella: la lingerie che ti fa sexy! (FOTO&VIDEO)

E voi unimamme cosa avete indossato in questo secondo trimestre?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.