The Pozzolis Family, Alice e la polemica social: le scuse con un “ma”

Alice di The Pozzolis Family fa una riflessione su Instagram, ma viene sommersa da tante critiche e polemiche. Lei risponde così.

The Pozzolis Family polemiche
Foto da Instagram di @thepozzolisfamily

L’attrice comica Alice Mangione che chi segue il mondo del web, social e youtube, conosce bene è stata al centro delle polemiche per aver postato sulla sua pagina Instagram un quesito ai suoi fan che però alcuni non hanno gradito. La polemica subito dopo quella che ha coinvolto Chanel, la figlia di Francesco Totti ed Ilary Blasi.

LEGGI ANCHE: DEVA CASSEL, FIGLIA DI MONICA BELLUCCI, ACCUSATA DI “CAMBIO DEL CORPO” | FOTO

Alice Mangione con il marito Giammarco Pozzoli dal 2017 hanno creato la “The Pozzolis Family”, attraverso cui raccontano, con brevi video comici, la vita della loro famiglia. Raccontando di cosa significa essere genitori e delle difficoltà che si incontrano. Con il marito ha due bellissimi bambini, Giosuè, nato nel 2015 e Olivia Tosca, nel 2017 che prendono parte volentieri ai video dei genitori. Indimenticabile anche la proposta di matrimonio che Giammarco ha fatto ad Alice coinvolgendo tutta la famiglia.

“The Pozzolis Family” e la polemica social: Alice chiede “Scusa”

Alice Polemiche
Foto da Instagram di @thepozzolisfamily

Alice Mangione, la mamma della The Pozzolis Family che su YouTube conta ormai 126.000 iscritti, si è trovata al centro di una polemica dopo aver pubblicato una sua foto con la faccia perplessa ed un quesito per i fan: “E con questa foto da akkiappona, ora che ho la vostra attenzione volevo condividere con voi una riflessione: ho aperto la home di Instagram e per un attimo ho temuto di aver sbagliato e di essere finita su PornHub. Una domanda ragazze: why?”.

LEGGI ANCHE: “ADELE MAGRA PER SE STESSA E PER IL FIGLIO”: PARLA UN SUO PERSONAL TRAINER | FOTO

La domanda non è però stata gradita a tante sue follower che l’anno criticata anche aspramente, trasformando un semplice momento di riflessione in una critica verso Alice accusandola di usare l’ironia per parlare di temi ormai superati. Un’utente ha anche scritto: “Donna in costume o mezza nuda=PornHub. Esiste un cliché più pericoloso? Ah si! Donna che critica con ironia stucchevole un’altra donna che decide di mostrarsi in un modo diverso dal proprio”.

Commenti molto critici verso Alice che però dopo poco è intervenuta nuovamente chiedendo “Scusa” e spiegando perchè abbia deciso di scrivere la sua riflessione che è stata fraintesa: “Chiedo scusa a chi si è sentito offeso e giudicato, non era nelle mie intenzioni. Ho sbagliato. Non voglio giustificarmi, vorrei solo ricostruire quello che mi ha portato a scrivere una cosa del genere, in quanto donna e mamma di una bambina, e quindi più ricettiva ed emotiva sulla quesito femminile”.

Poi ha continuato: “Passo al giornata a cercare di concentrare l’attenzione su mia figlia su quello che le piace fare, sul valorizzare la sua personalità, i suoi interessi e se le parlo di bellezza, lo faccio evitando paragoni con principesse o fate. Non faccio distinzioni di genere tra i miei figli e pongo molta attenzione a costruire insieme a loro ed a Gianmarco un’identità che non insinui idee patriarcali“.

LEGGI ANCHE: BEATRICE VALLI CELEBRA LE MAMME: “IL MIO CORPO E’ CAMBIATO” | VIDEO

Alice poi pensa alle adolescenti che vogliono approcciarsi ai social e che vedendo le tante foto di corpi che non sono reali a volte e che si possa ricevere delle attenzioni solo per il loro aspetto fisico. Per poi concludere con un altro dubbio: “La questione non è “con il mio corpo faccio ciò che voglio”, che è giusto e sacrosanto, bensi “ma io faccio davvero quello che voglio?. Per me questa sarebbe la vera libertà“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Pozzolis Family (@thepozzolisfamily) in data:

Voi unimamme eravate a conoscenza di queste polemiche? Da che parte siete? date ragione ad Alice o la pensate come chi sostiene che con il proprio corpo si fossa fare quello che si vuole?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.