Avete mai visto i figli di Catherine Zeta Jones e Michael Douglas?

I figli di Catherine Zeta Jones e Michael Douglas sono cresciuti ed eccoli in uno scatto recente su Instagram.

Catherine Zeta Jones e Douglas figli
fonte: Getty

Catherine Zeta Jones e Michael Douglas sono entrambi attori molto noti nonché una delle coppie più longeve di Hollywood essendo sposati dal 2020.

LEGGI ANCHE: RICCARDO SCAMARCIO è DIVENTATO PADRE DI UNA BAMBINA

Insieme ne hanno passate davvero tante, il loro rapporto è stato messo alla prova molte volte. Michael Douglas che aveva già un figlio, Cameron, ha avuto un tumore alla gola, mentre alla moglie venne diagnosticato un disturbo bipolare e, successivamente, una depressione.

LEGGI ANCHE: VICTORIA E DAVID BECKHAM HANNO COMPIUTO 20 ANNI INSIEME FOTO

I tempi bui però sembrano essere trascorsi da tempo e ora Michael Douglas e Catherine Zeta Jones, che è di origine gallese, sono una coppia affiatata con due figli ormai grandi: Dylan, di 20 anni e Carys di 17.

Per celebrare la fine dell’estate la Jones, che viene seguita da 3,5 milioni di followers, ha voluto postate un’immagine di Dylan e Carys che ha poi ottenuto 50 mila Like.

LEGGI ANCHE: MARIA SOLE TOGNAZZI: ECCO CHI è LA PICCOLA DI CASA FOTO

Ecco che cosa ha scritto la Jones: “l’estate è ufficialmente terminata nella nostra famiglia. Oggi i  nostri giovani adulti torneranno a studiare. In modo differenti e senza precedenti. Vi amo entrambi.  a tutti i ragazzi voglio dire che la conoscenza è la chiave della vita. Quindi combattete, passerà anche questo”.

Subito i fan hanno notato l’incredibile somiglianza con i genitori e hanno persino ringraziato la Jones per le belle parole con cui iniziare il nuovo anno scolastico in tempo di pandemia.

Catherine Zeta Jones e Douglas dylan e Carys
fonte: Getty

Unimamme, voi cosa ne pensate di queste parole e della foto? Notate anche voi la somiglianza? Noi vi lasciamo con una foto di come sono diventati i figli di Angelina Jolie e Brad Pitt.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.