Libri per bambini: cosa leggere ai piccoli da 3 ai 5 anni?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:43

La lettura è molto importante fin dalla tenera età, ma quali libri per bambini sono da leggere ai piccoli che vanno dai 3 ai 5 anni?

Bambina che legge (fonte unsplash)
Bambina che legge (fonte unsplash)

Leggere è importantissimo, ma ancora di più lo è riuscire a catturare l’attenzione alla lettura nei bambini così piccoli. Non esistono persone a cui non piace leggere, esistono persone che non si sono mai avvicinate a questo mondo in modo consapevole e genuino.

Probabilmente i primi libri letti, per chi si ritiene un non amante della lettura, sono quelli imposti dagli insegnanti o dai professori, ma il bello della lettura è la sua scoperta.

Appassionare i bambini a questo universo va fatto quando ancora sono piccoli e la loro fantasia, sentendo parlare di maghi, streghe e gnomi può dare sfogo a qualsiasi loro pensiero.

Leggere è un viaggio in mille posti diversi, stando seduti nella propria camera, e farlo di sera, prima di andare a dormire, insieme al proprio bimbo è un’esperienza unica nel suo genere.

Immaginate quante avventure il piccolo può sognare dopo avergli letto una bella fiaba o favola. Tantissime e leggere permette di fare questo: sognare. In un mondo sempre più cupo e tetro, la lettura concede la possibilità di andare oltre e immergersi in situazioni lontane da noi.

Ed è questo che i bambini dovrebbero imparare a fare: pensare oltre, in modo tale da avere una visuale più ampia sulla vita e su ciò che li circonda.

Libri per bambini: quali letture sono adatte per i piccoli dai 3 ai 5 anni?

Bambino che legge (fonte unsplash)
Bambino che legge (fonte unsplash)

Al di là di ogni pensiero che si può avere sui libri e sul mondo della lettura in generale. Una cosa è importante: che i bambini fin dalla tenera età leggano.

LEGGI ANCHE: Giochi per bambini: perché averne pochi è un vantaggio?

Si è visto, in un articolo precedente, che per i bambini fino ai due anni esistono dei testi appositi che gli consentono di avvicinarsi alla lettura. Questi testi hanno principalmente due caratteristiche: sono tattili e presentano molte immagini.

Ovviamente il testo è ridotto perché il bambino, non sapendo ancora leggere da solo, ha bisogno di avvicinarsi alla storia attraverso altri sensi che in questo caso sono il tatto e la vista. Con l’aiuto dei genitori che affiancano alle immagini, le parole, il bambino ha la capacità di comprendere a pieno la storia.

Dai 3 ai 5 anni, la vista e il tatto sono comunque dei sensi importanti, ma in questa fase di vita il bambino ha già iniziato a parlare fluentemente e a ricordare filastrocche a memoria brevi e veloci.

Per questo motivo i testi che si possono acquistare per farli leggere oltre ad essere coloratissimi e pieni di immagini, presentano molte più parole di quelli precedenti e spesso il modo di raccontare è a filastrocca.

LEGGI ANCHE: Libri illustrati per bambini: ecco i migliori per iniziare a leggere

La filastrocca viene usata perché in questo modo, attraverso la rima, è più facile da far ricordare al bambino. Per questo motivo bisogna sfruttare come si può questo momento, perché il piccolo è una spugna è assimila tutto quello che gli viene insegnato.

Così la maggior parte dei testi che si leggono in questa fascia d’età contengono una serie di insegnamenti e valori a cui il bambino può legarsi per sempre.

Tante favole e fiabe insegnano ai piccoli, il valore dell’amicizia, dell’amore, della solidarietà, dell’uguaglianza, cose che andando a scuola e ampliando la sua cerchia di amici inizia ad apprendere ogni giorno.

Insomma a questa età, il consiglio è quello di privilegiare libri colorati e che, seppur abbiano poco testo, trasmettano al bambino qualcosa di veramente importante. Insegnamenti di cui fare tesoro fin da piccoli è che tra una rima e l’altra si fissano nella mente per non scordarli mai più.

LEGGI ANCHE: Lettura e bambini: meglio gli e-book o libri di carta per farli leggere?

Bambino che legge (fonte unsplash)
Bambino che legge (fonte unsplash)

E voi Unimamme che libri avete acquistato ai vostri piccoli per avvicinarli alla lettura?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.