Papa Francesco stupisce i genitori dei ragazzi LGBT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:47

Papa Francesco ha incontrato un gruppo di genitori di ragazzi Lgbt. Con loro ha avuto un piccolo incontro che ha stupito i presenti.

Papa Francesco Lgtb
Foto da FanPage

Nella giornata di ieri, il 16 settembre 2020, il Papa ha accolto nella mattinata un gruppo di genitori con figli lgbt dell’associazione Tenda si Giornata.

LEGGI ANCHE: PAPA FRANCESCO RACCONTA IL RAPPORTO CON IL NONNO

Le parole che ha pronunciato il Pontefice sono molto forti anche in relazione all’omicidio di Maria Paola Gaglione, 22 anni, da parte del fratello Michele a Caivano. Il ragazzo ha ucciso la sorella perchè non accettava la relazione della ragazza con un uomo transgender. Un omicidio terribile ed assurdo che si è verificato in provincia di Napoli.

Papa Francesco e le parole per i genitori dei ragazzi Lgbt

Papa Francesco e LGBT
Foto da Facebook di Progetto Giornata

Papa Francesco ha salutato con queste parole i rappresentati della comunità Lgbt: “Il Papa ama i vostri figli così come sono, perché sono figli di Dio“. È quanto detto da papa Francesco al termine dell’udienza quotidiana, quando ha salutato un gruppo di 40 genitori di figli lgbt che fanno parte dell’associazione Tenda di Gionata.

LEGGI ANCHE: “BATTESIMO NON PIU’ VALIDO”: LA DECISIONE DI PAPA FRANCESCO

La vice presidente, Mara grassi, che era presente con il marito ha dato al Papa un libretto “Genitori fortunati” che riassume le esperienze ecclesiali, non sempre agevoli, di queste famiglie insieme ad alcune lettere con richieste, speranze ma anche proteste di persone troppo a lungo considerate spesso indesiderabili dalle comunità ecclesiali, come riportato da Avvenire.

La mamma ha poi aggiunto, riferendosi al discorso del Papa: “La nostra associazione vuol far dialogare la Chiesa e le famiglie con figli lgbt. Vogliamo creare un ponte con la Chiesa perché anche la Chiesa possa cambiare lo sguardo verso i nostri figli, non escludendoli più ma accogliendoli pienamente”.

LEGGI ANCHE: “HAI FATTO DELLA DISABILITA’ UNA LEZIONE DI UMANITA'”: LA LETTERA DI PAPA FRANCESCO AD ALEX ZANARDI | FOTO

La risposta di Francesco è stata rasserenante e cordiale: “La Chiesa non li esclude perché li ama profondamente”. II genitori hanno donato al Papa, che si è dimostrato disponibile e cordiale, una maglietta colorata d’arcobaleno con la scritta “Nell’amore non c’è timore” (1Gv, 4, 18).  L’incontro si è concluso tra applausi ed un “Viva il Papa” da parte dei genitori.

Voi unimamme eravate a consocenza di queste parole del Papa che certo sono un modo per abbattere dei muri? il Papa ha sempre avuto un pensiero per le famiglie.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.