L’abbigliamento giusto per l’asilo e per la scuola, praticità e comodità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:50
0
62

L’abbigliamento giusto per i bambini che vanno all’asilo e a scuola deve seguire due regole fondamentali: praticità e comodità. Questo aiuterà la mamma, il bimbo e le maestre

abbigliamento nido scuola
immagine da adobestock

Hanno da poco riaperto le scuole e i bambini non vedevano l’ora di tornare a giocare insieme ai loro compagni. Ma per farlo in libertà hanno bisogno dell’abbigliamento giusto sia per l’asilo che per la scuola

L’abbigliamento giusto per i bambini all’asilo e a scuola

abbigliamento giusto per nido e scuola
immagine da adobestock

In autunno non è facile vestire i bambini. I cambiamenti di temperatura, le piogge improvvise e gli sbalzi termici tra interno ed esterno possono fare ammalare i bambini più grandi come i piccini.

Vediamo l’abbigliamento giusto per l’asilo e la scuola e come vestirli per farli giocare in libertà.

LEGGI ANCHE: ORGANIZZARE L’ARMADIO DEI BAMBINI, PRATICITÀ ED ECONOMIA

Innanzitutto le due regole fondamentali dell’abbigliamento per la scuola: la praticità e la comodità. La scuola è un luogo dove i bambini devono passare diverse ore al giorno, seduti o giocando, in ogni caso il loro abbigliamento deve essere comodo.

Per i più piccoli che vanno al nido è fondamentale non vestirli in modo complicato ma optare per vestiti pratici, che si aprono e chiudono facilmente e che li facciano sentire liberi: questo eviterà alle maestre che devono cambiarli di perdere troppo tempo e ai vostri bambini di diventare insofferenti perchè stanno scomodi e magari non sanno come dirlo. Inoltre molte attività della scuola dell’infanzia prevedono esperienze sensoriali, giochi con i colori, esperimenti di vario genere, che potrebbero farli sporcare. Di solito è la scuola a dire alle mamme di portare un cambio completo per il bimbo, ma il nostro consiglio è di salvaguardare i capi più costosi o ricercati del loro guardaroba e farglieli indossare in situazioni più tranquille. Per il nido meglio le tute e le t-shirt.

LEGGI ANCHE: FARE IL CAMBIO DI STAGIONE PER I BIMBI IN MODO PRATICO, VELOCE, DIVERTENTE

I bambini più grandi invece potrebbero dover andare in bagno da soli, cambiarsi dopo l’ora di ginnastica e doversi allacciare le scarpe. Ecco perché anche per loro vale la regola d’oro della comodità e della praticità. E soprattutto, bisogna pensare a ciò che sono in grado di fare da soli. Quindi se il vostro bambino non è ancora bravo ad allacciarsi le scarpe, per la scuola scegliete scarpe senza lacci che gli eviteranno di dover chiedere aiuto all’insegnante. Le tute sono perfette per la scuola, ne esistono ormai di tutti i tessuti e di tutti i modelli. Anche i pantaloni con l’elastico, da abbinare alla t-shirt più o meno leggera a seconda della giornata. In autunno andranno bene quelle leggere, anche perché di solito gli ambienti scolastici sono climatizzati e se i vostri bambini indossano il grembiule dovete considerarlo come capo di abbigliamento aggiuntivo. Conviene prendere sempre una taglia più comoda per il grembiule, per permettergli di muoversi in libertà. Per le femminucce meglio evitare le gonne, le calzamaglie e in generale tutti i vestitini, carinissimi da vedere ma da conservare per altre occasioni.

LEGGI ANCHE:COME VESTIRE I BAMBINI IN AUTUNNO PER EVITARE MALANNI DI STAGIONE

Infine ricordate di chiedere sempre prima alla scuola o al nido se prevedono l’utilizzo di divise, sempre più frequente sia nelle scuole pubbliche che in quelle private. In quel caso il guardaroba per la scuola dei vostri bimbi sarà ridotto all’osso, dovrete solo tenere sempre pronte le divise, acquistatene almeno un paio, e magari per le giornate invernali più fredde fargli indossare una maglia a collo alto sotto alla divisa.

abbigliamento per scuola e nido
immagine da adobestock

E voi unimamme avete già pensato all’abbigliamento per il nido o la scuola dei vostri bambini?

Per restare sempre aggiornato su notizie, richiami e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.