Postparto: come lo si affronta da mamma single?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30
0
38

Il periodo del postparto è complicato per tuttue figuriamoci anche se si è una mamma single. Ecco alcuni cosigli su come affrontare il momento.

Postparto (fonte unsplash)
Postparto (fonte unsplash)

Diciamolo chiaramente: la famiglia del mulino bianco non esiste o meglio solo in televisione. Nell’ultimo secolo sono sempre più le donne che si ritrovano a crescere un figlio da sola.

Le motivazioni, come è noto, sono le più disparate: c’è chi non travando l’anima gemella ha deciso comunque di avere un bambino, chi purtroppo si è lasciato poco prima della scoperta della gravidanza e tante altre situazioni drammatiche che solo a descriverle infondono una grande tristezza.

In ogni caso, al di là dell’avere un compagno o meno, una grande verità bisogna dirla: sono le mamme che sorreggono la famiglia, almeno nella maggior parte di queste.

Certo rispetto a qualche anno fa le cose sono decisamente cambiate e anche i papà stanno iniziando a fare la loro parte, ma in certe situazioni non sempre è così, tanto che ci sono tantissime donne che vivono la gravidanza da sole e anche tutto il post.

In particolare il post gravidanza è un momento difficile per tutte perché si ha a che fare con tanti cambiamenti a livello fisico che non si conoscevano prima.

Infatti di recente abbiamo parlato di una mamma che, senza mostrare alcuna vergogna anche se dopo averci tanto riflettuto, ha deciso di mostrare il suo corpo senza filtri poco tempo dopo la gravidanza.

Insomma il postparto mette a dura prova tutte le mamme, anche quelle più audaci e forti, tanto che è uno di quei momenti in cui, anche se difficile, è necessario prendersi un pò cura di se stesse.

Postparto: alcuni consigli per affrontarlo da mamma single

Postparto Katie Watkins (fonte Instagram @confidentiallykatie)
Postparto Katie Watkins (fonte Instagram @confidentiallykatie)

Dunque il postparto non solo è un periodo difficile a livello fisico perché le mamme devono riprendersi dai dolori del travaglio, ma anche a livello fisico e mentale ci sono tanti scombussolamenti.

LEGGI ANCHE: Prurito postparto: come curare la propria igiene intima

Tanto che molte mamme dopo aver partorito, come abbiamo affrontato in un articolo di qualche tempo fa, hanno un pallino in testa: quello di tornare in forma subito. Ma è una cosa che è sia difficile da realizzare sia si mette a repentaglio la propria salute e quella del proprio bambino.

Perciò la parola d’ordine è pazienza, lentamente con un pò di esercio e una dieta equilibrata – il tutto su consiglio del vostro medico – il fisico tornerà come un tempo, quindi niente paura.

A livello mentale la situazione è più complicata in quanto affrontare questo momento da sole non è semplicissimo e si potrebbe cadere nel baratro della depressione postparto.

Una condizione mentale sempre più diffusa tra le donne, anche quelle che hanno un compagno.

Quindi per agire e per evitare di finire in questo vortice, soprattutto per le mamme single, il consiglio è quello di circondarsi dei propri affetti e di persone che vi sono sempre state vicino. Mai isolarsi, è la cosa più sbagliata che potreste fare.

LEGGI ANCHE: Postparto: come cambia il corpo di una donna dopo aver partorito?

Altra cosa che potrebbe portare dei benefici è frequentare delle neomamme come voi, in modo tale da condividere insieme gioie e dolori del momento.

Se non si hanno delle amiche o delle conoscenti che stanno vivendo il vostro stesso momento esistono dei gruppi, noti come percorsi post nascita, in cui condividere i propri sentimenti sia negativi sia positivi e la propria storia.

Ma anche un ottimo metodo è quello di rimanere in contatto con qualche mamma del corso di preparto.

Infine bisogna tenere a mente che non siete delle Wonder Women e che quando avete bisogno di aiuto non esitate a chiederlo, non facendolo potreste peggiorare la vostra condizione e malessere.

Per questo il consiglio è quello di affidarvi a uno specialista, al vostro dottore, ma anche a un familiare che può darvi una mano.

Postparto (fonte unsplash)
Postparto (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Postparto e capelli: quali sono le cause che portano alla loro caduta?

E voi unimamme come avete affrontato questo momento da sole o in compagnia?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS