Come giocare con i bambini: il metodo danese per la felicità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50
0
647

A quanto pare alcuni paesi dal punto di vista educativo stanno molto più avanti di noi e il metodo danese, tra i tanti, è molto apprezzato. Ecco come giocare con i bambini. 

Metodo danese felicità (fonte unsplash)
Metodo danese felicità (fonte unsplash)

Mandare avanti la famiglia è un lavoro da supereroi, soprattutto in questo periodo così incerto.

Durante il lockdown molte famiglie, ma anche adesso che le restrizioni sono di nuovo in corso, a causa dell’aumento progressivo dei contagi, si sono ritrovate da un punto all’altro a trascorrere insieme le proprie giornate.

Certo è vero che ci sono stati dei momenti, intermezzati dal lavoro, in cui non si poteva stare dietro ai propri bambini. Purtroppo, però, molte mamme sono state costrette a dividersi tra lavoro e famiglia, come si è scritto in un articolo passato.

Ecco allora che arriva il metodo danese per salvare tutte quelle mamme che non sanno più come gestire i propri figli, soprattutto adesso che è necessario stare a casa.

A parlare di tale modello è la psicologa Alexander Jessica Joelle, autrice del libro “Il metodo danese per crescere bambini felici ed essere genitori sereni”.

La psicologa, durante un’intervista a Repubblica, ha dato dei consigli molto esaustivi su come comportarsi con i propri figli e soprattutto su come gestirli per creare un ambiente sereno e felice nella propria casa.

Il metodo danese per la felicità: ecco come giocare con i propri figli

bambini disturbi comportamento
Bambini con disturbi del comportamento: un aiuto dalla mindfulness – Universomamma.it (Foto di Nathan Legakis da Pixabay)

Uno dei primissimi consigli che la psicologa ha dato, durante l’intervista, è quello di condividere varie esperienze con i propri bambini. La società danese è molto sociale e ogni attività viene vissuta in modo tale da poter stare insieme alla propria famiglia.

LEGGI ANCHE: GIOCHI E BAMBINI: QUANTO E’ IMPORTANTE CHE UN GENITORE GIOCHI A INSIEME AL FIGLIO? 

Quest’ultima è vista come una squadra e per raggiungere un obiettivo concreto, tutti i componenti della famiglia devono lavorare in sinergia tra loro per toccare quella felicità di cui si parlava prima.

Ciò che dice la dottoressa è se si va a fare la spesa oppure si avvina l’ora della cena, è sempre bene coinvolgere i propri figli anche quelli più piccoli in modo tale che si sentano parte integrante della famiglia.

Come si è visto in un articolo passato cucinare insieme ai più piccoli è un ottimo passatempo e può dare delle grandi soddisfazioni.

Un’altra cosa che rende il metodo danese molto efficace sta nel fato di entrare in sinergia con i propri figli, cioè sintonizzarsi su che tipo di stato d’animo abbiano. Questo è molto importante perché porta a capire il genitore in che situazione si trova il figlio se troppo stanco, stressato, triste, felice e di conseguenza agire come lui.

Così che se anche lo stato emotivo del genitore si trova nella stessa situazione è più facile adattare la propria giornata a questo, evitando magari di fare delle attività.

Importantissimo, inoltre, è anche iniziare a diventare amici della tecnologia. Insomma bisogna arrendersi al fatto che quest’ultima faccia parte delle nostre vite ed è impossibile tenere lontani i propri piccoli da una cosa così importante.

LEGGI ANCHE: “Il gioco è come una medicina” secondo gli esperti: i motivi

Bisogna iniziare piano piano ad approcciarsi a questa e magari insieme al proprio bambino decidere delle regole e delle free-zone in cui questa non è ammessa. Ciò potrebbe essere un buon compromesso per un rapporto più sereno con i propri figli.

Inoltre in un periodo come questo, di grande confusione e paura, il compito dei genitori è quello di rasserenare i propri figli in modo tale da evitare ansie e stress inutili.

Una semplice frase, anche un po’ banale come “andrà tutto bene” può fare tanto.

Insomma tutto ciò secondo il modello danese è la ricetta giusta per dare serenità e tranquillità alla famiglia e renderla felice.

Del resto in Danimarca i genitori sono visti come dei fari, in grado di indirizzare i propri figli.

le pitture commestibili per bambini cibo e gioco
immagine da adobestock

LEGGI ANCHE: Pitture commestibili per bambini, quando il cibo è anche gioco

E voi unimamme eravate a conoscenza del metodo danese per la felicità?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS