Musei per bambini in Toscana: dove andare con la famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30
0
494

Mete di viaggio per la famiglia: i musei per bambini in Toscana, dove andare tutti insieme.

musei bambini toscana
Musei per bambini in Toscana: dove andare con la famiglia – Universomamma.it (iStock)

Nelle giornate d’autunno, con la pioggia e i primi freddi, le attività da fare all’aperto sono molto poche, salvo qualche passeggiata in mezzo alla natura nelle giornate di sole e clima più mite. Anche al chiuso, tuttavia, le attività non mancano e tra quelle da non perdere ci sono le visite a musei e mostre pensate per le famiglie.

Oggi numerosi centri di cultura offrono percorsi guidati, laboratori, animazioni e attività interattive tutti dedicati ai bambini e ragazzi per farlo appassionare all’arte, alla storia, all’archeologia e alla scienza. I più piccoli possono imparare e divertirsi con esperimenti scientifici, toccare tutto quello che vogliono nei musei interattivi, imparare a conoscere la nostra storia e l’arte attraverso favole, leggende e racconti avvincenti.

LEGGI ANCHE: BORGHI STORICI DA VISITARE CON I BAMBINI: DOVE ANDARE IN ITALIA

Un modo sicuramente originale e appassionante per conoscere il mondo che li circonda, com’è, come è stato e come sarà. Le visite prevedono itinerari appositi per la famiglie, con promozioni e sconti sui biglietti. Vi abbiamo già segnalato i musei per bambini dove andare in Italia, qui continuiamo la nostra rassegna regionale proponendovi quelli della Toscana. Ecco dove andare.

Musei per bambini in Toscana: per tutta la famiglia

musei toscana
Musei per bambini nelle Marche: dove andare – Universomamma.it (Adobe Stock)

Tra le attività da fare con tutta la famiglia durante la stagione fredda una da non perdere, istruttiva e divertente per bambini e adulti, è la visita ai musei, alle mostre e ai centri culturali. Certo, il momento non è facile con il recente preoccupante incremento dei casi di Coronavirus, in Italia come nel resto d’Europa. I musei, tuttavia, già dalla loro riapertura dopo i lunghi mesi di lockdown avevano adottato rigidi protocolli di sicurezza sanitaria, con ingressi contingentati, percorsi stabiliti, obbligo di mascherina e igiene delle mani, misurazione della temperatura all’ingresso. Sono dunque luoghi sicuri da visitare, rispettando le regole, e sembra che le loro aperture non verranno toccate dai nuovi provvedimenti restrittivi da parte del governo per contenere la diffusione dei contagi. Almeno non per il momento.

Pertanto ne approfittiamo per segnalarvi i migliori musei per bambini della Toscana, da visitare con tutta la famiglia. Ecco dove andare.

Museo d’arte per bambini a Siena. Situato all’interno del complesso di Santa Maria della Scala, che un tempo ospitava i pellegrini che percorrevano la Via Francigena, davanti al Duomo di Siena, si tratta si un museo unico in Italia che raccoglie una collezione di opere dedicate all’infanzia, dall’antico al contemporameo. Propone un percorso tutto dedicato ai più piccoli, con laboratori speciali, il muro dei graffiti, le silhouette di animali e bambini a testa in giù. Le attività sono suddivise per aree tematiche a seconda delle fasce d’età. L’obiettivo è quello di far appassionare i bambini al mondo dell’arte. Info: www.santamariadellascala.com

Museo di Storia Naturale del Mediterraneo a Livorno. Non un semplice museo, ma un centro di ricerca e di cultura scientifica aperto alle famiglie e ai bambini, che propone anche attività didattica per le scuole. Il museo ha sede presso l’antica Villa Henderson (fine del XVIII) secolo e offre oltre 7000 metri quadri di spazio espositivo, a cui si aggiungono i laboratori didattici del Centro di Educazione Ambientale e di ricerca, i depositi delle collezioni e gli spazi del Centro Congressi. Ci sono anche una Biblioteca scientifica, con le sale di lettura, e l’ampia sala per le mostre temporanee. Da vedere la sala del Mare dedicata ai cetacei del Mediterraneo, frutto del lungo lavoro di raccolta degli esemplari lungo le coste livornesi. Da non perdere la Sala degli Invertebrati, l’Orto Botanico, il Planetario e la Sala delle Esposizioni Temporanee. Nei nuovi locali adiacenti a Villa Henderson, si trova il nuovo centro espositivo che ospita la Sala dell’Uomo al piano terra, la Sala dell’Uomo nel Mediterraneo e la Sala di Geopaleontologia al primo piano e la Sala di Zoologia dei Vertebrati al secondo piano. Info: musmed.provincia.livorno.it

LEGGI ANCHE: AL MUSEO CON I BAMBINI: 5 BUONI MOTIVI PER ANDARCI

Museo Leonardo Da Vinci a Firenze. All’interno dello storico Caffè Michelangiolo ha sede questo museo dove le macchine esposte sono modelli costruiti dai disegni di Leonardo, interattivi e funzionanti. Sono previsti servizi e percorsi didattici per famiglie, bambini e scuole e anche guide in diverse lingue (oltre all’italiano: inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e giapponese). Da non perdere il laboratorio didattico WLeonardo! dedicato alla meccanica e alla fisica che piacerà sicuramente ai bambini. Il Museo Leonardo Da Vinci è situato nello storico Palazzo Sforza Almeni, realizzato su progetto di Bartolomeo Ammannati nel XVI secolo, ed è compreso su due piani. Si tratta del più grande spazio espositivo dedicato al genio di Leonardo a Firenze. Info: www.museoleonardodavincifirenze.com

Museo dei Ragazzi a Firenze. Sempre nel capoluogo toscano, ospitato all’interno di Palazzo Vecchio, questo museo invita i bambini a conoscere, divertendosi, la storia di Firenze e di Palazzo della Signoria. Qui si organizzano laboratori di pittura e teatro, con travestimenti cinquecenteschi, visite guidate in forma di gioco, racconti di favole e c’è anche una sala multimediale interattiva. I laboratori sono a rotazione e su prenotazione. Info: musefirenze.it/musei/museo-di-palazzo-vecchio

Museo di Storia Naturale della Maremma, a Grosseto. Un altro museo per conoscere la storia naturale, con un vero e proprio viaggio nella Toscana meridionale, attraverso un percorso interattivo e laboratori didattici. Qui trovate sale dedicate alle scienze della terra, con minerali, rocce e fossili che raccontano la storia complessa e antica di questo territorio. Al passaggio dei visitatori si accendono le bellissime luci dell’Albero della diversità dei viventi, che parlano di biodiversità ed evoluzione, introducendo le sale delle scienze della vita. Il museo vuole far conoscere ai bambini la complessità degli ecosistemi che vanno dalle Isole dell’Arcipelago Toscano al Monte Amiata. L’obiettivo è quello di portare le persone a contatto con la natura e dare loro gli strumenti per conoscerla meglio. Info: www.museonaturalemaremma.it

musei bambini
Musei per bambini: i luoghi più divertenti per tutta la famiglia – Universomamma.it (Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: METE DI VIAGGIO PER BAMBINI: I BOSCHI INCANTATI IN ITALIA

Che ne pensate unimamme di queste proposte?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.