Mete di viaggio per bambini: i boschi incantati in Italia

Idee di viaggio per famiglie con bambini: alla scoperta dei boschi incantati in Italia.

viaggio bambini boschi incantati
Mete di viaggio per bambini: i boschi incantati in Italia – Universomamma.it (Adobe Stock)

Per questa fine d’estate e l’imminente inizio dell’autunno un’attività molto divertente per genitori e bambini è quella di passeggiare per i boschi.  Abituati alla città e a stare chiusi in casa, nei mesi scorsi fin troppo, andare in mezzo alla natura sarà per loro un’esperienza magica, alla scoperta di piante e animali. Un ristoro da queste giornate di caldo e un modo per fare attività fisica.

LEGGI ANCHE: VACANZE IN MONTAGNA CON I BAMBINI: DOVE ANDARE IN ITALIA

Non solo natura, escursioni e visite guidate per conoscere meglio il nostro patrimonio forestale, nelle aree naturali più belle d’Italia. Diversi parchi allestiscono veri e propri boschi incantati o delle fate proprio come nelle favole, con tante attività dedicate ai bambini. Sono previsti itinerari speciali, con l’accompagnamento di guide esperte e animatori, per intrattenere i bambini e insegnare loro a conoscere il bosco. Alcuni hanno aree giochi e organizzano attività didattiche e laboratori. Tutto per far trascorrere ai bambini una giornata speciale. Ecco dove andare.

Mete di viaggio dove andare con i bambini: i boschi incantati

bambini boschi incantati
Mete di viaggio per bambini: i boschi incantati in Italia – Universomamma.it (Adobe Stock)

Dopo i suggerimenti sui parchi divertimento e tematici in Italia dove portare i bambini in vacanza, vi proponiamo qui alcune idee di viaggio sui boschi incantati e delle fate dove andare a fine estate e inizio autunno. Un elenco di luoghi magici dove divertirsi tutti insieme, stare all’aria aperta, imparare cose nuove e fare attività fisica. L’ideale per i bambini prima del rientro a scuola.

Parco Casa delle Farfalle e Bosco delle Fate a Montegrotto Terme (Padova). Questo è un luogo davvero magico che farà impazzire i bambini. Il bosco propone un percorso tra fate, gnomi, troll e folletti, con gli alberi che hanno una storia legata a leggende e racconti fantastici. Alla dimensione del gioco e della fantasia si unisce quella della tradizione popolare locale. I bambini potranno ammirare anche farfalle e falene. Alla domenica vengono organizzati laboratori artistici e visite guidate da un folletto. Il parco ha una superficie di circa 7000 mq ed è abitato da molte forme di vita animale e vegetale.

Città della Domenica a Perugia. Questo parco situato poco fuori dalla città di Perugia ha una lunga storia, è stato infatti il primo parco divertimenti d’Italia, fondato nel 1963 dall’imprenditore Mario Spagnoli, figlio di Luisa Spagnoli. Ha una superficie di 40 ettari e numerose attrazioni, che vanno dallo zoo al parco divertimenti tradizionale e al bosco incantato. I bambini potranno osservare gli animali del parco zoologico e divertirsi con giostre e giochi. C’è il trenino per fare il giro del parco e si possono fare anche passeggiate a cavallo. Si organizzano laboratori didattici e spettacoli e animazioni con Pinocchio, Biancaneve e i Sette Nani e Cappuccetto Rosso. Da non perdere la visita al Bosco parlante, un percorso di circa 300 metri all’interno del bosco naturale, ideato dall’arista Kiril Cholakov, con alberi parlanti e prove da superare per diventare messaggeri degli alberi.

LEGGI ANCHE: IN VIAGGIO CON I BAMBINI: CONSIGLI PER UNA VACANZA SERENA

Bosco dei Folletti di San Martino a Urbania (PU).  A pochi chilometri da Urbania, città della befana, nell’entroterra marchigiano della provincia di Pesaro, si trova questo bosco incantato tutto da scoprire. Guidati dai folletti e dalle fatine i bambini cammineranno nel bosco, in un itinerario emozionante e divertente, alla scoperta delle magie della natura. Il “Sentiero dei Folletti” è un percorso didattico, ambientale e turistico. Il parco comprende anche una fattoria didattica, con la possibilità di una passeggiata con gli Asini, un percorso avventura, una giostra e tanto altro. Per il divertimento di tutta la famiglia.

Giocabosco a Gavardo (BS). Questo è un parco tematico didattico e uno dei primi boschi incantati d’Italia. Gli gnomi abitano il bosco e le loro case sono disseminate lungo i sentieri e sotto gli alberi. Nel percorso alla scoperta di questo bosco incantato, i bambini sono accompagnati dalle fate che insegnano loro la bellezza e l’importanza del rispetto della natura. Si organizzano laboratori e animazioni alla scoperta di questo luogo magico, fino all’autunno inoltrato. Controllate sul sito web il calendario con gli eventi per le famiglie.

Se vi spostate in automobile per raggiungere questi parchi, vi ricordiamo le regole fodamentali per viaggiare in auto con i bambini.

viaggio bambini boschi
Mete di viaggio per bambini: i boschi incantati in Italia – Universomamma.it (Foto di MaBraS da Pixabay)

LEGGI ANCHE: FASE 2 | PARCHI A TEMA E PISCINE RIAPRONO: TUTTE LE REGOLE

Che ne pensate unimamme di queste proposte?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS.