Scuola: la data per il ritorno in classe prima delle feste

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23

Al vaglio del Governo la data per il ritorno in classe prima delle feste natalizie. Oggi, dopo un incontro con alcune Regioni, la conferma.

Data inizio scuola
Foto da Adobe Stock

Potrebbe arrivare oggi una notizia da parte del Governo che in molti, genitori, docenti, ma sopratutto studenti stanno aspettando con trepidazione.

Uno dei primi provvedimenti messi in atto dal Governo per cercare di ridurre la crescita della curva dei contagi è stato quello della chiusura delle scuole. In alcune Regioni le scuole sono chiuse per ogni ordine e grado, mentre in altre si è applicato il protocollo in base al “colore“, comunque gli studenti degli istituti superiori in tutta italia stanno studiando da casa con la didattica a distanza.

La data per il ritorno in classe: l’ipotesi dal Ministero

Apertura scuole
Foto da Adobe Stock

In molti pensavano che con l’avvicinarsi delle feste natalizie l’apertura delle scuole sul nostro territorio sarebbe stata rinviata all’inizio dell’anno prossimo, ma sembrerebbe che invece verrà anticipata.

LEGGI ANCHE: MASCHERINE A SCUOLA SEMPRE? I CHIARIMENTI DEL MINISTERO

L’obiettivo della Ministra Azzolina è quello di far tornare tutti gli studenti in classe il 9 dicembre, due settimane prima della classica chiusura per le feste natalizie. Una decisione che potrebbe essere presa già oggi durante il vertice dei capi delegazione.

Inoltre, oggi l’Azzolina ha convocato i Sindaci di alcune città come Milano, Roma, Torino, Venezia, Napoli, Palermo e Bari per trovare una soluzione su trasporti pubblici e gestione dei tracciamenti che sia in grado di sostenere il ritorno dei ragazzi in classe in massa.

L’obiettivo è quello di aprire le scuole il prima possibile, perchè per la Ministra è impensabile dare il permesso di fare lo shopping natalizio, ma mantenere le scuole chiuse.

Come ha confermato anche il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli, la scuola contribuisce “in maniera assolutamente marginale alla curva dei contagi di Sars-Covid2“.

LEGGI ANCHE: CONTATTO STRETTO A SCUOLA E MASCHERINA SEMPRE: LA DOMANDA DELLE MAMME

La Ministra ha parlato di un ritorno graduale e forse in base anche alle zone con un indice di contagio da tenere sotto controllo. Può essere che verrà alternata la didattica in presenza con quella a distanza.

Per il momento, quello che è certo è che oggi i bambini fino ai sei anni, scuola dell’infanzia e prima elementare, della Campania torneranno in classe.

Voi unimamme cosa ne pensate? E’ giusto riaprire le scuole prima delle vacanza natalizie o meglio rimandare a gennaio? Avete parlato ai vostri figli di questa seconda ondata? Qui alcuni consigli di un’esperta per affrontare con i piccoli di casa un argomento così delicato.