I voucher di Natale per i regali a bambini e anziani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:27

In un Comune in provincia di Torino una bella iniziativa solidale per sostenere i piccoli negozi: i voucher per i regali di Natale ai bambini.

buono da 16 mila Euro
Foto da Adobe Stock

Unimamme, nell’approssimarsi della corsa ai regali non dobbiamo dimenticarci dei piccoli negozi dei nostri Paesi, sicuramente duramente colpiti dalle chiusure, dalle restrizioni, ecc.. generati dalla pandemia.

Un aiuto per i piccoli negozianti: i voucher di Natale

Ecco perché è lodevole l’iniziativa presa da un piccolo Comune piemontese che ha coniugato due obiettivi di solidarietà.

Vediamo cosa hanno fatto.

LEGGI ANCHE: BONUS DI NATALE, TUTTI I FONDI IN ARRIVO PER FAMIGLIE E NONNI: COME OTTENERLI

Mappano è un comune di poco più di 7 mila abitanti, nel torinese, nonostante sia obiettivamente piccolo ha cercato di aiutare i commercianti e dare anche un piccolo sostegno alle famiglie.

Il Comune ha deciso di stanziare 16 mila Euro per dare un buono dono ai 670 piccoli che lo abitano da 0 a 10 anni. L’acquisto, naturalmente, andrà effettuato in uno dei negozi di Mappano.

Davide Battaglia, assessore al Commercio, commenta: “un modo per stare anche vicino ai nostri bambini che molto hanno patito in questi mesi. In base al numero di negozianti che parteciperanno”.

L’iniziativa è organizzata in modo che non tutti vadano a servirsi in un solo negozio e sono suddivisi anche secondo un sorteggio, affinché l’aiuto vada distribuito.

Inoltre vi è un’ulteriore suddivisione per bambini da 0 a 3 anni in modo che anche loro ricevano un dono adeguato.

LEGGI ANCHE: TUTTI I BONUS 2020 CHE POSSONO INTERESSARE LE MAMME

Non sono rimasti esclusi, naturalmente gli anziani: per i 314 over 54 sono previsti 15 Euro che potranno spendere dove vogliono: dal parrucchiere, per acquistare libri e giornali ” Il buono verrà consegnato direttamente nelle mani del destinatario, affinché nessuno resti escluso” ha dichiarato Battaglia.

Comune stanzia soldi regali bimbi
Foto da Adobe Stock

Infine, Barbara Damiano, dell’Associazione Viviamo Mappano ha aggiunto: “Siamo soddisfatti della proposta di questo progetto per il quale siamo a supporto per la buona riuscita, in modo che sia davvero un segno concreto di sostegno a tutti gli esercizi del territorio, in particolare quelli più penalizzati dalla pandemia”.

leggi anche: “QUANTI PANNOLINI CONSUMA OGNI GIORNO LA MAMMA? ECCO COME RISPARMIARE

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa bella iniziativa di cui si parla su La Stampa? Ce ne sono di simili nel vostro Comune?

Noi vi lasciamo con la spesa sospesa per aiutare i bisognosi.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS