Richiamo pepite di pollo per rischio salmonella: i lotti e il marchio interessati

In questi giorni sono stati registrati diversi casi di infezioni in seguito al consumo di pepite di pollo. La notizia è stata resa nota dalla Bbc. Ecco i lotti e i marchi interessati.

Pepite di pollo richiamo

In tutto il territorio inglese, in questi giorni, sono stati registrati quasi 500 casi di persone infette. Di questi, 1 su 3 si trova ricoverata in gravi condizioni negli ospedali del territorio. La notizia di questa situazione è stata resa nota dalla Bbc che ha divulgato il marchio delle pepite di pollo e i lotti interessati. Si tratta, tra l’altro, di prodotti molto venduti nei supermercati del Regno Unito.

I lotti e il marchio interessati delle petite di pollo

Pepite di pollo richiamo

Sono ben 480 le persone infettate dopo aver consumato queste pepite di pollo e di queste: 5 sono morte, tra le quali anche dei bambini.


Leggi anche: RICHIAMO COCA COLA PER RISCHIO FISICO: I LOTTI INTERESSATI E I RISCHI PER LA SALUTE


L’infezione è stata causata dalla contaminazione del pollo dal batterio della salmonella. Questo tipo di prodotto, peraltro, è realizzato in Polonia.

La presenza di salmonella è stata individuata nei prodotti “Take Home Boneless Bucket” e anche “Chicken Poppets di SFC” a marchio SFC

Si tratta di prodotti venduti a prezzi molto bassi e che ricordano la nota catena KFC. La loro vendita è diffusa in quasi tutti i supermercati della Gran Bretagna, non a caso, la FSA, Food Standards Agency, ha avvertito tutte le persone a prestare attenzione nel caso ci si accorgesse di aver comprato il prodotto in questione e, dunque, a non consumarlo.

La Bbc, peraltro, ha chiarito che i lotti interessati dal richiamo dal mercato sono connessi ad altri prodotti venduti da altre catene di negozi tra cui Lidl, Islanda e Aldi. I richiami, in questo caso, sono avvenuti nel mese di ottobre scorso sempre in seguito al rischio di salmonella.

Per indagare sulla vicenda, è stata aperta un’inchiesta dalle autorità sanitarie del Regno Unito. Si tenterà, in particolare, di capire i movimenti di questa vera e propria epidemia di salmonella: tutti e 5 i morti , infatti, erano stati colpiti da subito da un avvelenamento da salmonella lo scorso gennaio e, ad oggi, i casi sono aumentati a quasi 500 infetti. Tra le vittime, il 44% di queste aveva 16 anni o anche meno.

Ad ogni modo, la Public Health England non ha voluto rendere noti maggiori dettagli riguardo all’età, al sesso e al luogo del focolaio.


Leggi anche: RICHIAMO PRODOTTO ALIMENTARE URGENTE: I LOTTI INTERESSATI | FOTO


Stando a quanto riferito dal Daily Mail, comunque, il pollo impiegato per la fabbricazione delle pepite di pollo in questione è prodotto in Polonia dove, peraltro, già qualche tempo fa, erano stati individuati due ceppi interessati da intossicazione alimentare sempre a causa della salmonella.

Solo l’anno scorso, infatti, erano stati divulgati da diversi paesi Paesi un centinaio di avvertimenti in relazione alla contaminazione da salmonella individuata nella carne di pollo congelato prodotto in Polonia.

Unimamme avevate già appreso la notizia di questo richiamo? Facciamo sempre attenzione.