Crollo nuovi nati, parlano gli specialisti: “I figli si fanno da giovani”, è polemica

Un vero e proprio crollo quando si parla di nuovi nati, ma gli specialisti cominciano una polemica mai vista prima d’ora.

Dopo l’allarme lanciato dall’OMS, siamo pronti a darvi un’ulteriore notizia che non vi farà assolutamente piacere: in questi ultimi due anni, si è verificato un impressionante calo di nuovi nati. A partire dal 2019, quindi poco prima dell’inizio della pandemia, la situazione si è completamente ribaltata. E, purtroppo, peggiorata.

crollo nuovi nati specialisti
Parole specialisti crisi nuovi nati – universomamma

Gli ultimi dati pubblicati dall’ISTAT, purtroppo, non hanno dato quei risultati che in tanti speravano. In questi ultimi anni, infatti, non solo è fortemente diminuita la natalità, ma è incredibilmente aumentata la mortalità. Questo, quindi, vuol dire una sola cosa: il nostro Belpaese è popolato perlopiù da persone anziane. Questo sicuramente non è un male, sia chiaro, ma un dato che deve fare parecchio ragionare. E spingerci a capire il motivo per cui, soprattutto a partire dal 2019, la situazione è completamente cambiata in peggio. Prima di fare tutto questo, però, è opportuno fare luce su quanto è stato detto dagli specialisti su questo argomento. E di come, magari, le loro parole potrebbero provocare delle vere e proprie polemiche.

Crollo dei nuovi nati: cosa sta succedendo

Un’amara realtà, quella portata a galla dagli ultimi dati ISTAT, che – come dicevamo – sottolinea quanto sia impressionante il crollo dei nuovi nati in questi ultimi. La natalità, quindi, nel nostro paese non c’è. O, nel caso, è davvero minima. E questa è una cosa che deve fare parecchio pensare. Tuttavia, è davvero facile immaginare i motivi di tale calo. Non solo, infatti, in questi ultimi anni è successo di tutto, il tenore di vita è aumentato incredibilmente, ma bisogna prendere in considerazione tanti fattori altrettanto importanti. Scopriamoli insieme:

Alla base di questi numeri bassissimi di natalità, non c’è solo la difficoltà di ogni giovane a trovare lavoro, a crearsi una famiglia tutta sua ed un “ritardo” da affrontare la vita senza l’aiuto costante dei genitori, ma anche l’aumento di quelle coppie che, purtroppo, sono infertili. A condizionare questo stato, purtroppo, sono davvero tantissimi i fattori. Si parte, ad esempio, da una maggiore predisposizione alla sedentarietà fino all’abitudine di bere alcol, fumare ed adottare uno stile di vita per niente sano.

calo nascite
motivi calo nascite – universomamma

In tal senso, le parole degli specialisti sono davvero molto chiare. Secondo gli esperti, infatti, sarebbe di fondamentale importanza fare dei figli da giovani. E non promuovere gravidanze in età matura perché potrebbero comportare un grosso rischio alla mamma.

Cosa si può fare

A questo punto, la domanda sorge spontanea: cosa si può fare per rimediare a tutta questa situazione?

  1. Prestare attenzione all’alimentazione. Secondo alcuni esperti, infatti, sulla fertilità potrebbe incidere anche il regime alimentare che si mette in pratica. Non è un caso, infatti, se è preferibile l’uso di determinati alimenti anziché altri;
  2. Cogliere chiaramente i segnali dell’ovulazione, ovvero quel periodo durante il quale la donna è maggiormente fertile.
nuove nascite
Fertilità – universomamma

Sapevamo perfettamente che questi fossero dei tempi duri, ma mai ci saremmo aspettati una cosa del genere. Ci auguriamo, però, che la situazione possa cambiare già da subito. E che a tantissimi giovani venga data la possibilità di realizzare i propri sogni prima del previsto.