legama tra mamma e bambinoCare unimamme, abbiamo più volte parlato dell’incredibile legame che si crea tra mamma e bambino sin dai primi mesi in utero e di come la vita prenatale sia profondamente legata a quella materna.

Un video pubblicato su Facebook da Ashem Al-ghailiche, un ragazzo appassionato di scienza che ha vinto diversi premi ed è seguito da milioni di persone, in occasione della Festa della Mamma, ha già avuto quasi 50 milioni di visualizzazioni dimostra in che modo tale legame è davvero forte e come possa incidere nella vita del bambino ma anche della mamma.

 

Segue la traduzione, nella quale troverete i riferimenti, sotto forma di link, agli articoli che trattano i temi indicati.

“Il legame tra una mamma e il suo bambino è davvero straordinario!

Mentre sono in utero, i bambini iniziano ad apprendere il linguaggio dalle loro madri,

imparano anche a riconoscere diverse parole

e dopo la nascita ricorderanno ancora alcune di queste parole

e distingueranno anche tra la loro madre lingua e altre lingue.

I feti possono anche rispondere al tocco della loro madre

mostrando più movimenti come mezzo di comunicazione.

Il legame va oltre il linguaggio e la comunicazione

quando il cuore di una mamma è danneggiato

le cellule staminali del feto migrano verso la parte danneggiata e riparano la lesione

i bambini maschi lasciano tracce del loro DNA nel cervello delle loro madri

che probabilmente protegge le madri dalla malattia di Alzheimer.

Ma non finisce qui.

Gli anticorpi viaggiano dalla mamma al bambino

attraverso la placenta e l’allattamento al seno

che rafforzano il sistema immunitario del bambino prima e dopo la nascita

e proteggono i bambini da batteri e virus mortali

e dopo che il bambino è nato

il latte materno cambia adattandosi al sesso del bambino

Le madri producono infatti ricette di latte biologicamente diverse per figli e figlie

si, è davvero straordinario!”

E voi unimamme, immaginavate tutti questi motivi? Cosa ne pensate?