Cioccolata contaminata: il richiamo di una nota catena di supermercati

E’ stato necessario richiamare dagli scaffali diversi lotti di alcune barrette di cioccolata per rischio da corpo estraneo. Eccola la marca da controllare.

Cioccolata Conad
Foto da Adobe Stock

Sul sito del Ministero della Salute è stato pubblicato un altro richiamo alimentare che riguarda un prodotto molto amato, sia dai grandi, ma soprattutto dai bambini che ne sono ghiotti.

LEGGI ANCHE: BARRETTE ENERGETICHE CONTAMINATE: URGENTE IL RICHIAMO DAL MERCATO

Ricordiamo l’importanza di tali richiami per tutelare la nostra salute. I motivi dei richiami sono diversi, microbiologici, chimici, ma in questo caso il richiamo è avvenuto per presenza di un corpo estraneo. Purtroppo può capitare, anche se non dovrebbe mai, che l’alimento durante le fasi di lavorazione o di confezionamento subisca una contaminazione da un corpo estraneo (vetro, plastica, ma anche delle viti o bulloni).

Cioccolata: il richiamo da parte del Ministero per la Salute

Cioccolata contminata
Foto da Ministero per la Salute

La nota apparsa sul sito del Mistero per la Salute riguarda due lotti di cioccolata venduta nelle catene di supermercato Conad a marchio proprio. Il ritiro della cioccolata è necessario per la possibile presenza nel prodotto di frammenti di plastica dura.

I dati del prodotto incriminato:

  • Denominazione di vendita: Fondente Noir – Cioccolato Fondente Extra 72% Cacao
  • Marchio del prodotto:  Conad
  • Nome o ragione sociale dell’OSA:  Conad S.c.
  • Lotti di produzione: L1330004 e L1328941
  • Marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore:  Chocolats Halba

LEGGI ANCHE: RICHIAMO FARINA PER RISCHIO CHIMICO | MARCA E LOTTO | FOTO

  • Nome del produttore: Chocolats Halba
  • Sede dello stabilimento: Salinenstrasse – Pratteln – Svizzera
  • Data di scadenza o termine minimo di conservazione: 30/10/2021
  • Descrizione peso/volume di vendita: Tavolette da 100 grami ciascuna (Codice EAN 8003170023710)

LEGGI ANCHE: ALLERTA ALIMENTARE: SALSA DI SOIA RICHIAMATA URGENTEMENTE DAL MERCATO

Come si legge nella nota: “Il continuo processo di controllo del nostro fornitore ha evidenziato la possibile presenza di frammenti di plastica dura all’interno del prodotto”.

Come avviene nel caso dei richiami, il prodotto non è più in vendita, ma è importante informare i consumatori perchè potrebbero averlo già acquistato. La raccomandazione è quella di non consumarla, ma riportarla in qualsiasi punto vendita Conad per avere un rimborso o una sostituzione anche senza scontrino fiscale.

Cioccolata richiamo
Foto da Ministero per la Salute

Non è la prima volta che un prodotto Conad, purtroppo, è oggetto di richiamo. E’ stato il caso del salame per rischio microbiologico oppure delle capsule di caffè e dei filetti di alici sott’olio.

Voi unimamme consumate queste tavolette di cioccolata? Cosa ne pensate dei vari richiami?

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci su GoogleNews.