Animali in casa: come accogliere il neonato al primo arrivo?

Quando ci sono degli animali in casa, come si può accogliere al meglio il neonato in arrivo? Alcuni consigli su come preparare il tutto.

Animali e bambini (fonte unsplash)
Animali e bambini (fonte unsplash)

Dopo nove mesi, finalmente, il tanto agognato piccolo è nato ed ora è il momento di portarlo a casa. Sistemata la sua cameretta con un bel lettino, un armadio per i suoi vestitini e alcuni giochi, non tutto è ancora pronto.

Ovviamente la casa deve essere molto pulita onde evitare che il bambino possa contrarre delle infenzioni e allo stesso modo è necessario pulire i propri animali domestici.

Dunque il primo step da fare è quello di vaccinarli e tenerli puliti giornalmente.

Ma dopo aver compiuto questo primo passo ce n’è uno ancora più grande da fare: quello di abituare il vostro cane o il vostro gatto alla presenza del neonato.

Onde evitare delle inutili gelosie è bene far conoscere il piccolo all’animale in modo graduale, avvicinadolo ogni tanto e soprattutto facendogli sentire la vostra presenza, senza trascurarli.

Difatti, l’animale alla vista del neonato è molto confuso su chi sia perché da una parte è curioso di conoscerlo, ma dall’altra vede che le attenzioni – prima su di lui – hanno trovato qualcun’altro.

Proprio per questo motivo è necessario far passare ad entrambi un pò di tempo insieme in modo tale da abituarsi sia l’uno sia l’altro alla propria presenza.

Animali e casa: come accogliere il neonato al primo arrivo

gatti neonati consigli
Gatti e neonati: arrivo a casa di un bebè | Universomamma.it (fonte: adobe)

Di certo avere un animale in casa che sia un gatto o un cane può portare dei grandi benefici nella crescita del bambino.

LEGGI ANCHE: Un cane in famiglia con bambini: come scegliere il tuo amico a 4 zampe

Vantaggi che si possono notare sia a livello fisico sia a livello mentale. Se i due crescono insieme, intanto, creano un rapporto di fiducia e di unione molto forte perché si ritrovano spesso a giocare insieme o a vivere mille avventure tra di loro.

Insomma avere un animale in casa significa avere un compagno fedele per la vita, figuriamoci se poi questo accompagna nella crescita il bambino.

Infatti gli animali domestici sono di grande aiuto nel migliorare la qualità della vita degli adulti e stessa cosa capita con i bambini.

La loro presenza può essere di grande aiuto soprattutto a livello fisico per tutti quei bambini che presentano delle difficoltà psicomotorie, insieme possono aiutarli a camminare e a muoversi più agilmente.

LEGGI ANCHE: Un cane in famiglia: un esempio di vita soprattutto per i più piccoli

Anche a livello affettivo, un cane può dare moltissimo al piccolo che grazie a lui inizia a sviluppare un’intelligenza emotiva e a capire quanto sia importante prendersi cura delle persone attorno a lui.

Insomma come si è visto anche in vari film o documentari, il primo fra tutti Io & Marley, che gli animali domestici con i propri padroni stringono un legame senza precedenti, così forte che è impossibile spezzarlo.

Per questo motivo sono sempre più i pediatri che consigliano alle coppie di crescere i propri figli insieme a degli animali in modo tale da sviluppare un’affettività che difficilmente senza, riuscirebbero ad avere.

Certo, purtroppo poi, nel momento in cui l’animale non ci sarà più, il piccolo cresciuto insieme a lui proverà un grande dolore, ma con il tempo nella mente del bambino inizieranno a prendere piede solo i ricordi belli, riempiendo così la grande mancanza.

Insomma un animale domestico è un fido e speciale compagno di vita che, come il vostro bambino appena arrivato a casa, ha bisogno di attenzioni e coccole, in modo tale che non si senta messo da parte e accetti più serenamente possibile la presenza del nuovo arrivato.

Ovviamente però la parola d’ordine, una volta varcata la porta di casa insieme al neonato è pulizia! Così quotidianamente è bene aspirare tappeti, pavimenti, letti e divani.

come scegliere cane famiglia
Un cane in famiglia: come scegliere il tuo amico a 4 zampe | Universomamma.it

LEGGI ANCHE: Gatti e neonati: arrivo a casa di un bebé

E voi unimamme come avete fatto incontrare per la prima volta il vostro animale domestico con il bimbo?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS