Skincare per mamme che dormono poco: ecco i passaggi

Prenderesi cura della propria pelle è fondamentale, soprattutto quando si dorme poco. Ecco una skincare adatta alla vostra pelle!

Skincare per mamme che non dormno (fonte unsplash)
Skincare per mamme che non dormno (fonte unsplash)

Si sa quando si ha a che fare con dei bambini, soprattutto appena nati, dormire è davvero un sogno che molte mamme desiderano.

Certo ci sono quelle un pò più fortunate che riescono a dormire tutta la notte, senza dover pensare a poppate o fastidi vari. Ma, credete, sono davvero in poche!

Uno studio di cui abbiamo parlato recentemente in un articolo sostiene che i neogenitori trascorrano in un anno quasi 50 notti totalmente in bianco.

Ovviamente questo oltre ad avere delle ripercussioni psichiche, le ha anche a livello fisico. Sono tantissime le neomamme che si lamentano dell’aspetto del loro viso dopo notti insonni.

Insomma almeno per il primo anno di vita del bambino bisogna convivere con il poco sonno e con il non riuscire a dormire le otto ore canoniche, proprio per questo motivo vi abbiamo consigliato una serie di metodi, come quello giapponese, che possono far riaddormentare più velocemente il piccolo.

Però per le mamme che ci tengono ad apparire in forma anche dopo il parto e, in questi mesi abbastanza complicati, esistono alcun trucchetti che migliorano il tono della pelle del viso dove i segni dell’insonnia sono più presenti.

Skincare per le mamme che dormono poco: i passaggi

Skincare gravidanza (fonte unsplash)
Skincare gravidanza (fonte unsplash)

Sia il British Medical Journal sia uno studio commissionato da Estée Lauder hanno confermato due cose: la prima è che dormire otto ore consecutive a notte è fondamentale per la pelle, rendendola più luminosa e meno segnata; il secondo è che un sonno scarso accelera l’invecchiamento cutaneo.

LEGGI ANCHE: Ritenzione idrica in gravidanza: come gestirla

Quindi il sonno è fondamentale per guarire la pelle da sola e se queste ore si riducono, questa diventa più opaca, sensibile e soggetta a infiammazioni a causa della minore capacità degli agenti esterni.

Così è fondamentale per tutte le mamme che non riescono a dormire come un tempo, prendersi cura della propria pelle attraverso alcuni semplici step che riescano a dare un pò di vigore e freschezza al viso.

Innanzitutto è bene sapere che esistono delle maschere notturne, da applicare la sera prima di andare a dormire e che si assorbono durante la notte.

Un toccasana per tutte le neomamme che vorrebbero farsi una bella maschera, ma non riescono.

In secondo luogo, anche se il tempo è poco e ci sono mille cose da fare tra la casa, il lavoro e i bambini, è bene concedersi qualche minuti per farsi una bella skincare routine, partendo dalla mattina.

Con un prodotto schiumogeno si può lavare il viso e eliminare il sebo prodotto durante la notte. Di conseguenza è necessario usare dei detergenti non troppo aggressivi, ma più delicati in modo tale da non stressare troppo la pelle.

Dopo aver completato la detersione, il consiglio è quello di passare un tonico che riequilibra il ph della pelle e chiude i pori, facendo assorbire meglio la crema.

LEGGI ANCHE: Inestetismi in gravidanza: quali sono i più comuni e come prevenirli

Inseguito applicate una crema giorno nutriente e idratante in modo tale da contrastare la disidratazione della pelle che potrebbe portarla ad essere soggetta alla comparsa di rughe e segni del tempo. Ovviamente la crema idratante va scelta in base al tipo di pelle che si ha.

Di certo le creme che prevengono le rughe e stimolano la tonicità della pelle sono quelle alla vitamina A, C, ed E, a queste si potrebbe aggiungere anche qualche goccia di acido ialuronico.

A risentore maggiormente della mancanza di sonno è il contorno occhi. Questi appaiono arrossati, appesantiti, con occhiaie e rughette in bella vista. Per migliorare la situazione si possono usare delle creme idratanti specifiche dalla texture leggera.

Ma di grande aiuto sono anche i patch che prevengono le rughe e hanno un effetto decongestionante.

Di fondamentale importanza è sicuramente quella di struccarsi prima di andare a dormire, anche se si è stremate e la voglia è sotto zero.

Dopo averlo fatto si passa di nuovo alla crema idratante, ma rispetto a quella da giorno, dovrebbe essere un pò più consistente e meno leggera.

crema idratante (fonte unsplash)
crema idratante (fonte unsplash)

LEGGI ANCHE: Gravidanza: tutti i trattamenti da fare e non per sentirsi sempre al top

E voi unimamme che skincare fate, quando dormite poco?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS