Neonato abbandonato in un cassonetto: gli aggiornamenti sulla sua storia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:29

Un neonato è stato abbandonato in un cassonetto dai suoi genitori che non si trovano. La storia del piccolo è commovente.

Abbandono di minore
Fonte: fermo immagine da video Pomeriggio 5

Purtroppo non è la prima volta che vi dobbiamo raccontare la storia di neonati abbandonati dalla madre, dai genitori che non li vogliono. Questa è la storia di un neonato che è stato abbandonato in un cassonetto a Ragusa, il piccolo aveva ancora il cordone ombelicale attaccato.

Portato con urgenza in ospedale, Vittorio Fortunato, così è stato chiamato, è stato subito visitato dai medici e le sue condizioni non hanno destato preoccupazioni. Quello che preoccupa era di trovare una casa per il piccolo.

Neonato abbandonato in un cassonetto: la sua storia è commovente

Neonato abbandonato per strada
Fonte: fermo immagine da video Pomeriggio 5

E’ stato abbandonato l’ennesimo neonato, questa volta a Ragusa, un passante ha trovato il piccolino in una busta della spesa avvolto in una federa e poi in una coperta. Il neonato che è stato chiamato Vittorio Fortunato era in strada vicino ad un cassonetto ed adesso ha solo due settimane. Subito è stato portato all’ospedale Giovanni Paolo II per essere curato.

LEGGI ANCHE: NEONATO ABBANDONATO NELLA SPAZZATURA: “PIANGEVA DISPERATO”

Per fortuna il piccolo sta bene, ma si è poi saputo che sarà presto dato in adozione ad una famiglia che lo desidera tanto. Nel frattempo è stato aperto un conto corrente intestato a Vittorio Fortunato, sul quale verranno destinate tutte le donazioni per aiutare il bambino, che ne potrà usufruire solo quando sarà diventato maggiorenne. Appena aperto il conto sono arrivate già centinaia di donazioni.

A far sapere dell’affido i medici dell’ospedale che a Pomeriggio 5, la trasmissione televisiva di Barbara D’Urso hanno raccontato: “Il bambino ha trovato una famiglia, adesso sta bene e presto lascerà l’ospedale“, le richieste sono arrivate non solo dalla Sicilia, ma da tutta l’Italia.

LEGGI ANCHE: NEONATO ABBANDONATO IN AEROPORTO: TEST OBBLIGATORIO PER LE DONNE

Proseguono le indagini per risalire al responsabile dell’abbandono, le cui conseguenze sarebbero potute essere più tragiche.

Noi vi ricordiamo che chiunque non voglia riconoscere il proprio neonato può lasciarlo nelle culle per la vita che sono presenti in tutta l’Italia, rimanendo anonimi e senza dare nessuna informazione.

Neonato abbandono
Fonte: fermo immagine da video Pomeriggio 5

Il passante che ha trovato il piccolo intervistato all’Agi, ha raccontato: “Stavo passando davanti alla macelleria, non c’erano macchine parcheggiate e ho visto un sacchetto della spazzatura. Mi sono avvicinato per gettarlo nei bidoni qui vicino. Purtroppo spesso le persone lasciano la spazzatura qui davanti. Mi sono abbassato e a qual punto ho sentito dei lamenti. Ho acceso la luce del telefonino perché c’era buio e appena aperto il sacchetto ho visto un bambino. Era ancora pieno di sangue. Sono cose che credi di potere vedere solo nei film e invece è capitata a me. Non la scorderò per tutta la vita. Si sta male, mi creda, ma mi hanno detto che il piccolo sta bene. Sono contento”.

LEGGI ANCHE: NEONATO ABBANDONATO IN UN CARTONE DELLA PIZZA CON UN BIGLIETTO STRAZIANTE

Voi unimamme eravate a conoscenza di questa vicenda? Per chi volesse l’IBAN per le donazioni in denaro è: IT 55 W 05036 17002CC0021050303.