Coronavirus in Italia | Scendono i contagi, oggi 3 morti | Dati al 19 luglio

Coronavirus in Italia: scendono i contagi, oggi 3 morti, i dati aggiornati al 19 luglio.

coronavirus italia scendono contagi
Coronavirus in Italia | Scendono i contagi, oggi 3 morti | Dati al 19 luglio – Universomamma.it (Piazza San Pietro, Roma. Foto di ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

I numeri sull’epidemia di Coronavirus in Italia segnano un calo nei contagi giornalieri oggi, domenica 19 luglio, con 219 casi totali rispetto ai 249 di ieri. L’incremento percentuale giornaliero torna allo 0,09% dallo 0,10% di ieri. I casi complessivi di Covid-19 in Italia salgono a 244.434 dall’inizio dell’epidemia. Dal conteggio complessivo è sottratto un caso in Molise che era stato erroneamente calcolato come caso Covid-19.

Contrariamente  a quanto avvenuto finora, oggi è l’Emilia Romagna la regione con più contagi in Italia, con 51nuovi casi, segue il Veneto a 48 casi. Mentre La Lombardia è terza a 33 casi. L’aumento dei casi in Emilia Romagna e Veneto è dovuto ai nuovi focolai nelle due regioni.

Scendono oggi i tamponi, che sono 35.525 rispetto ai 48.265 di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi sale allo 0,61% dallo 0,51% di ieri. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> COVID-19, RAPPORTO ISTAT-ISS: I DECESSI SONO CAUSATI DIRETTAMENTE DAL VIRUS

Coronavirus in Italia: scendono i contagi, oggi 3 morti, dati aggiornati

coronavirus italia scendono contagi
Coronavirus in Italia | Scendono i contagi, oggi 3 morti | Dati al 19 luglio – Universomamma.it (Visitatori a Pompei. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

La buona notizia di oggi sui dati dell’epidemia di Coronavirus in Italia è il netto calo del numero dei morti, oggi “solo” 3 dai 14 di ieri  e dagli 11 dell’altro ieri. Si tratta del numero più basso dall’11 luglio quando furono registrati 7 decessi. L’ulteriore aspetto positivo è che oggi in Lombardia, la regione con più morti, non si è registrato alcun decesso, non accadeva dal 22 febbraio. Il numero totale delle vittime del Covd-19 in Italia sale a 35.045 casi dall’inizio dell’epidemia.

Oggi invece si registra nuovamente un incremento nel numero dei malati o positivi al virus che salgono di 72 casi, a causa degli ultimi focolai, portando i numero complessivo delle persone con un’infezione in corso in Italia a 12.440 casi (ieri erano 12.368). Gli ultimi aumenti dei malati si erano verificati a inizio mese: il 5 luglio con + 21 casi e il 6 luglio con +67 casi. Prima di queste date, l’ultima volta che il numero dei malati era cresciuto era stato lo scorso 26 aprile quando l’incremento era stato di 256 casi.

Oggi scendono i guariti, sono 143 dai 323 di ieri. Il numero complessivo delle persone guarite sale a 196.949 casi dall’inizio dell’epidemia in Italia.

LEGGI ANCHE –> COVID-19: L’EPIDEMIA NON È CONCLUSA, L’ULTIMO BOLLETTINO DELL’ISS | GRAFICI

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a domenica 19 luglio 2020

  • 12.440 attualmente positivi al Covid-19: +72 dal 18 luglio (ieri erano diminuiti di 88 casi, venerdì di 20 casi, giovedì 16 luglio di 20 casi, mercoledì di 426 casi, martedì di 238 casi, lunedì 13 luglio di 22 casi, domenica di 124 casi, sabato 11 luglio di 125 casi, venerdì di 31 casi, giovedì di 136 casi, mercoledì di 647 casi, martedì 7 luglio di 467 casi, lunedì 6 invece erano aumentati di 67 casi, domenica 5 luglio erano aumentati di 21 casi, sabato 4 luglio erano diminuiti di 263 casi, venerdì erano diminuiti di 176 casi, giovedì di 195, mercoledì 1° luglio di 308 casi);
  • 196.949 i guariti: pari a +143 da ieri;
  • 35.045 i morti: pari a +3

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia raggiunge i 244.434 casi totali, dai 244.216 di ieri. Dal conteggio totale è stato sottratto un caso ricalcolato in Molise.

Tra i 12.440 positivi al Coronavirus alla data del 19 luglio:

  • 11.648  si trovano in isolamento domiciliare (+87 in un giorno)
  • 743 sono ricoverati con sintomi (-14 pazienti in un giorno)
  • 49 sono in terapia intensiva (ieri erano 50, -1 in un giorno).

Oggi, con il nuovo aumento nel numero dei malati tornano ad aumentare le persone positive al virus in isolamento a casa. Invece diminuiscono ancora i ricoveri negli ospedali. Nei reparti ordinari di Covid-19 anche oggi i pazienti scendono di 14 unità, con meno di 750 pazienti complessivi. Mentre nelle terapie intensive di tutta Italia sono ricoverati meno di 50 pazienti, con il calo di un ricovero che porta il numero totale a 49 unità.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale (dashboard) al 19 luglio 2020.

Oggi per la prima volta la Lombardia non è la regione con più contagi di Covid-19 in Italia, superata dall’Emilia Romagna e dal Veneto che negli ultimi giorni hanno visto attivarsi diversi focolai nel loro territorio. Domenica 19 luglio, la Lombardia ha 33 nuovi contagi, che portano il numero complessivo a 95.492 dall’inizio dell’epidemia. Oggi, la regione con più contagi nuovi è l’Emilia Romagna che ne ha 51 (29.178 complessivi), mentre il Veneto è secondo con 48 nuovi casi (19.607 complessivi). Le altre regioni con più contagi sono: Liguria con 23, Lazio con 17, Toscana con 16. Poi c’è la Campania con 9 e la Puglia con 7 casi. Il Piemonte ne ha 3 nuovi, come la Basilicata. Altre regioni sono a 1 o 2 contagi. Invece, sono a zero contagi oggi: Marche, Umbria, Valle d’Aosta e Molise.

Oggi, per la prima volta dal 22 febbraio non si registrano morti in Lombardia (il cui numero complessivo di decessi rimane fermo a 16.788). I 3 morti nelle ultime 24 in Italia sono avvenuti: 1 in Veneto (2.050 totali), 1 in Lazio (851); 1 in Basilicata (28 totali), era dal 13 maggio che non si registravano decessi in Basilicata.

La pandemia di Covid-19

Aumentano vertiginosamente i numeri della pandemia di Covid-19, che in 24 ore hanno segnato un aumento record di 250 mila casi nel mondo. I contagi sono 14 milioni e 340 mila e i morti 603 mila. Gli Stati Uniti hanno 3 milioni e 730 mila contagi, e hanno superato i 140 mila morti, di cui oltre 32 mila a New York, dove l’epidemia però è in calo da tempo. Il Brasile, secondo Paese al mondo, ha 2 milioni e 74 mila contagi con oltre 78 mila morti. L’India, terza, ha 1 milione e 77 mila contagi e oltre 26 mila morti. Segue la Russia con 770 mila casi. Il Sudafrica continua a crescere in modo esponenziale e con 350 mila contagi scalza dal quinto posto il Perù che scende al sesto con 349 mila. Segue il Messico con 338 mila casi, poi il Cile con oltre 328 mila. Al nono posto è ancora il Regno Unito con 296 mila contagi. L’Iran è decimo con 273 mila casi. Segue il Pakistan con 263 mila casi. Mentre la Spagna è al dodicesimo con oltre 260 mila. Segue l’Arabia Saudita con 250 mila contagi, poi l’Italia quattordicesima. È ancora quindicesima la Turchia con oltre 218 mila contagi, quindi la Francia con oltre 211 mila. Poi il Bangladesh con 204 mila casi supera la Germania che è oltre i 202 mila casi.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO QUADRIMESTRE 2020 | 2° RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Che ne pensate unimamme?

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

coronavirus italia scendono contagi
Coronavirus in Italia | Scendono i contagi, oggi 3 morti | Dati al 19 luglio – Universomamma.it (Rilevazione della temperatura al porto di Olbia. Foto di Max Cavallari/Getty Images)