L’Estetista cinica insultata da Rai Radio2: ma le scuse tardano ad arrivare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20
0
741

L’estetista cinica sta facendo traballare il web e soprattutto Rai Radio 2 che si è resa protagonista di una serie di insulti verso di lei.

Estetista cinica (fonte Instagram @estetistacinica)
Estetista cinica (fonte Instagram @estetistacinica)

La situazione è molto simile a quella della settimana scorsa in cui Eleonora Daniele, conduttrice di un programma su Rai 1, Storie italiane, aveva attaccato Chiara Ferragni e Fedez per non aver fatto abbastanza, secondo lei, durante questa emergenza dovuta al Coronavirus.

Ovviamente le sue parole hanno fatto il giro del web, scatenando la reazione del diretto interessato Fedez che si è scagliato contro questa, rispondendo alle sue illazioni.

La disputa, così, si è conclusa con la Daniele che ha rivolto loro delle scuse, ma dichiarandosi vittima di bullismo.

Ora la Rai si è resa protagonista di un’altra enorme gaffe nei confronti di Cristina Fogazzi, nota a tutti come Estetista cinica, che in pochi anni, grazie ai suoi prodotti beauty ha creato un vero e proprio impero.

Su Instagram conta più di settecentomila follower, chiamate “Le fagiane”, che sono sue grandissime fan e che appoggiano tutte le iniziative della Fogazzi portate avanti in questo periodo di pandemia.

L’imprenditrice, infatti, durante l’estate ha finanziato una serie di tour in giro per l’Italia proprio per promuovere le bellezze del nostro Paese in grande difficoltà economica a causa del virus.

Ecco, ieri la trasmissione radiotelefonica su Rai Radio2, Il ruggito del coniglio, condotta da Marco Presta e Antonello Dose si è divertita ad insultare l’imprenditrice, facendo passare i commenti non molto carini per “satira”.

L’estetista cinica attaccata da Rai Radio2: scuse non arrivate

Estetista cinica (fonte Instagram @estetistacinica)
Estetista cinica (fonte Instagram @estetistacinica)

L’imprenditrice, ovviamente, ascoltando le parole dei due conduttori ci ha tenuto, tramite le sue Instagram stories, a fare una serie di considerazioni riguardo le parole che i due hanno pronunciato nei suoi confronti.

LEGGI ANCHE: Da Tiziano Ferro a Pietro Turano: i vip ringraziano Papa Francesco

Presta e Dose hanno commentato negativamente il fatto che i Musei Vaticani abbiano chiamato la Fogazzi per mostrare le loro bellezze, cosa considerata poco onorevole, dal momento che una persona che fa un lavoro di quel tipo, non può essere in grado di pubblicizzare cultura sui suoi profili.

Oltre a questo, i due conduttori si sono prodigati in una serie di insulti ad personam, denigrando la figura dell’imprenditrice che qualche tempo fa è stata inserita da Forbes tra le 50 realtà imprenditoriali più innovative d’Italia.

Ora, al di là delle simpatie che si possono provare o meno verso una persona, ciò che si nota è la mancata ricerca che la redazione di Rai Radio2 ha fatto sulla figura dell’imprenditrice, cosa che si è limitata a un veloce controllo del profilo social di quest’ultima.

Controllo che ha portato i conduttori a fare una serie di considerazioni poco professionali e anche parecchio classiste sulla Fogazzi e sui valori che manda ai suoi follower. I due si sono spinti a tal punto da definirla pari a “Voldemort”.

LEGGI ANCHE: Mamma in difficoltà economica vende il suo latte ma viene criticata

Un comportamento, che è evidente, sia completamente scollato dalla realtà dei social, dove finalmente le persone, nel bene e nel male, possono esprimere le loro opinioni.

Tuttavia, in questo caso non si sta parlando di una starletta uscita da Uomini e Donne, ma di una donna che è riuscita a fare della sua passione il suo lavoro, dando da mangiare anche ad altre famiglie, dal momento che la sua azienda conta diversi dipendenti.

La Fogazzi rappresenta un punto luce in questo Paese perché con le sue sole forze è riuscita a creare qualcosa di veramente importante, cosa che, ad oggi, è ambita da tanti ragazzi.

È frustrante vedere come il mondo della televisione tutta sia completamente fuori da questi meccanismi, cercando di mantenere un certo distacco con il cosiddetto “popolo” non degno di poter apprezzare le bellezze del Paese perché considerato “ignorante”.

Ecco, il fatto è che proprio questo distacco e il non riuscire a comprendere la realtà delle cose hanno portato la gente a guardare da un’altra parte -i social- perché stanca dei continui farfugliamenti intellettuali propinati dai vecchi media e dagli stessi volti.

Intanto, nell’attesa che cambi qualcosa, si spera che arrivino delle scuse.

Stories de L'Estetista cinica (fonte Instagram @estetistacinica)
Stories de L’Estetista cinica (fonte Instagram @estetistacinica)

LEGGI ANCHE: Bambini ingeriscono milioni di microplastiche dai biberon: lo studio che spaventa

E voi unimamme conoscete l’Estetista cinica e ciò che è successo?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci su GOOGLENEWS